Advertisement
Sabatti Rover rifles
  • Cambio ai vertici RUAG Ammotec

Change at the top of RUAG Ammotec

Time to read
3 minutes
Read so far

Change at the top of RUAG Ammotec

Posted in:

With an official statement, the RUAG Group has announced that from October 1st 2017 Christoph Eisenhardt will be the new CEO of the RUAG Ammotec Division, based in Germany. Eisenhardt will take over Cyril Kubelka, who leave the role and the company.


Berna, 7 settembre 2017.

Il Consiglio di amministrazione di RUAG ha nominato Christoph Eisenhardt nuovo CEO della divisione RUAG Ammotec e membro della Direzione del Gruppo. Prenderà il posto di Cyril Kubelka, che ricopre la posizione dal 2004 e che ha diretto la divisione con grande successo. Christoph Eisenhardt assumerà la sua nuova funzione al 1° ottobre 2017.

Christoph Eisenhardt, nuovo CEO di RUAG Ammotec

Christoph Eisenhardt, nuovo CEO di RUAG Ammotec

49 anni, laureato in economia all’Università di San Gallo, cittadino svizzero e tedesco, Christoph Eisenhardt vanta una pluriennale esperienza quale CEO di grandi aziende industriali e tecnologiche operanti a livello internazionale come Siemens Building Technologies a Zugo (Svizzera), Continental AG a Francoforte o Volex plc a Londra. Christoph Eisenhardt, che ha trascorso il periodo scolastico in Brasile e Argentina, parla correntemente sei lingue e detiene inoltre il rango di primo tenente dell'esercito svizzero.

Quale CEO della divisione Ammotec di RUAG, Christoph Eisenhardt promuoverà l’ulteriore forte crescita internazionale dei settori caccia e sport ed esercito e autorità. RUAG Ammotec è specializzata in prodotti pirotecnici di alto profilo qualitativo nel settore militare e civile nonché in ambito industriale. Nel settore delle munizioni da caccia e da tiro sportivo, RUAG Ammotec è il leader nel mercato europeo. La divisione, che occupa 2200 collaboratori, nel 2016 ha realizzato un fatturato netto di CHF 385 milioni.

Christoph Eisenhardt riprende la funzione di Cyril Kubelka, il quale negli ultimi 14 anni ha trasformato la divisione in un’impresa di grande successo e ha ora deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale al di fuori di RUAG. Sotto la sua direzione, RUAG Ammotec ha registrato una forte crescita internazionale e ha potuto continuare ad affermarsi come leader nel mercato europeo.

Cyril Kubelka, CEO uscente di RUAG Ammotec

Cyril Kubelka, CEO uscente di RUAG Ammotec

Cyril Kubelka è nato in Austria e ha studiato scienze economiche (Mag.rer.soc.oec.) alla facoltà di economia dell’Università di Vienna per poi assolvere il Senior Executive Program alla Columbia University di New York. Ha inoltre studiato canto solista all’Accademia di musica e arti figurative di Vienna.

Prima di assumere la sua funzione presso RUAG, Cyril Kubelka era stato tra l’altro direttore di Dynamit Nobel Ammotec GmbH e vicedirettore di Tego Chemie Service GmbH, Germania. 

Urs Breitmeier, CEO del Gruppo RUAG, è molto soddisfatto della nomina ed esprime riconoscimento per il lavoro svolto da Cyril Kubelka: «Siamo molto contenti di accogliere tra noi Christoph Eisenhardt, un dirigente di comprovata esperienza con un solido know-how in campo tecnologico e una visione lungimirante del mercato internazionale. Ringrazio – anche a nome del Consiglio di amministrazione – Cyril Kubelka per la preziosa collaborazione pluriennale e gli faccio i miei migliori auguri per il futuro. Con la sua uscita dall'azienda perdiamo non solo un manager esperto, ma anche un valido membro del team dirigenziale di RUAG

Il comunicato è disponibile in varie lingue:

Cambio ai vertici di RUAG Ammotec
Wechsel an der Spitze von RUAG Ammotec
Change at the top of RUAG Ammotec
Changement à la tête de RUAG Ammotec

Il comunicato ufficiale è disponibile al seguente indirizzo:
www.ruag.com/de/ueber-ruag/medienraum/news

 

RUAG Ammotec, Cyril Kubelka e Bruno Circi


C'è un legame, neanche tanto sottile, che collega me e Cyril Kubelka – CEO uscente di RUAG Ammotec – collegando di conseguenza anche all4shooters.com e la nostra piattaforma d'informazione online GUNSweek.com. Per cui mi concedo il diritto di fare alcune considerazioni, approfittando di questo avvicendamento ai vertici di RUAG Ammotec.

Ho incontrato per la prima volta Cyril Kubelka ad Abu Dhabi. in occasione di IDEX 2009. Cyril Kubelka è stato colui che per primo nell'industria aveva immaginato "l'utilità comune" che una piattaforma d'informazione web indipendente avrebbe potuto avere per la gestione di una comunicazione migliore nel mondo armi. Progetto che poi lui mi incaricò di realizzare alla fine del 2010, su indicazione di un'altra persona, che conosceva le mie visioni e per la realizzazione del progetto gli aveva suggerito il mio nome.

Dalla nostra collaborazione nacque la piattaforma all4shooters.com. Ma progetti di quella portata non sono facili da creare, né tanto meno da gestire, e richiedono un elevato livello di competenza e disciplina nel coordinamento delle attività. Insomma, uno di quei progetti in cui ci deve essere un solo comandante, una sola visione, una sola strategia, senza spazio per l'improvvisazione.

Ho lasciato la direzione della piattaforma all4shooters.com esattamente 2 anni fa (era l'8 settembre 2015), perché non ne condividevo più le strategie e lo spirito manageriale, che la dirigenza della proprietà aveva deciso di cambiare in corsa. Ne ero stato creatore e direttore, ma non ne ero proprietario, ed è stato quindi opportuno che ne uscissi.

Non ho mai preteso di essere migliore di nessun altro. Ma ho sempre cercato di fare meglio di chiunque altro. 

È per questo motivo che ancora oggi sono grato tanto a RUAG Ammotec quanto a Cyril Kubelka in persona: prima, per avermi assegnato l'incarico di creare e dirigere all4shooters.com, ma soprattutto dopo, a seguito del cambio di strategia gestionale deciso per all4shooters.com, fatto che mi ha portato a interrompre la mia collaborazione con RUAG Ammotec.

Dopo tutto, se non fosse stato per le scelte fatte e le decisioni prese dalla dirigenza RUAG, oggi non avrei la possibilità di dirigere GUNSweek.com, che non esito a definire un magnifico progetto, il più avanzato nel suo genere (e per alcuni aspetti anche l'unico), nell'intero mondo armi. E non ho l'abitudine di esagerare mai, nelle mie affermazioni.

Quindi ad esempio, noi di GUNSweek.com non proclamiamo di avere 5 milioni di utenti mensili, come dichiarato da all4shooters.com (riferendosi non ai suoi lettori reali, ma al "bacino complessivo di utenti potenziali"), ma in effetti con GUNSweek.com si possono fare cose che voi umani...

Oggi quindi diventano finalmente più chiari i motivi per cui esattamente due anni fa ho interrotto la collaborazione con RUAG Ammotec, lasciando la direzione di all4shooters.com, che io stesso avevo creato.

La vita è fatta di gente che va e gente che viene: per cui faccio i miei personali auguri al CEO uscente Cyril Kubelka, e al CEO entrante Christoph Eisenhardt, perché entrambi hanno le loro sfide da affrontare. Come io ho dovuto affrontare le mie, insieme ai miei migliori collaboratori.

Bruno Circi
Direttore / GUNSweek.com
 


 

L'edificio direzionale di RUAG Ammotec a Fürth, in Germania

L'edificio direzionale di RUAG Ammotec a Fürth, in Germania

Cambio ai vertici RUAG Ammotec