• HIT Show: la Beretta APX presentata al pubblico italiano

La pistola Beretta APX finalmente disponibile!

Tempo di lettura
2 minuti
Letto finora

La pistola Beretta APX finalmente disponibile!

Postato in:

La nuova pistola Beretta APX è stata finalmente presentata sul mercato civile a Vicenza, in occasione di HIT Show

Il nome più grande dell'industria armiera italiana ha trasformato l'edizione di quest'anno dello HIT Show di Vicenza in un evento di prima grandezza sul mercato mondiale, con l'annuncio ufficiale dell'arrivo della pistola semi-automatica Beretta APX sui mercati civili internazionali.

Vista per la prima volta un paio d'anni fa in stadio di prototipo in occasione di alcune fiere del settore professionale, la Beretta APX è la più recente pistola prodotta da Beretta: una pistola a percussore lanciato con fusto polimerico, che si inserisce appieno nei Trend più moderni in fatto di armi da fianco.

VIDEO / Beretta APX

VIDEO / La Beretta APX presentata da Roberto Vezzoli

La pistola Beretta APX esposta allo HIT Show di Vicenza

La pistola Beretta APX esposta allo HIT Show di Vicenza

Nei mesi scorsi, la Beretta APX ha partecipato a numerosi Trial per l'adozione da parte di enti militari e di pubblica sicurezza. L'apparizione allo HIT Show è la prima in ambito squisitamente civile, ed ha sicuramente rappresentato il Clou della fiera di Vicenza. Eventi di presentazione si sono susseguiti nel corso dei tre giorni della fiera, con la partecipazione di personalità come Roberto Vezzoli – Campione del Mondo Shotgun IPSC 2015 Standard Division – e il famoso Instructor Zero.

La disponibilità commerciale in Italia è prevista a partire da marzo. I calibri annunciati finora sono il 9mm (9x21 IMI per l'Italia) e il .40 Smith & Wesson, con capacità di 15 colpi in ambedue i casi.

Il lato destro della Beretta APX

Il lato destro della Beretta APX

La Beretta APX vista dal lato sinistro

La Beretta APX vista dal lato sinistro

La Beretta APX presenta una leva di smontaggio pratica e facile da usare

La Beretta APX presenta una leva di smontaggio pratica e facile da usare

La Beretta APX non è un clone qualsiasi della più famosa pistola a percussore lanciato del mondo. Sebbene sia basata su una chiusura a canna oscillante di tipo Browning modificata, la APX presenta numerose innovazioni che non si limitano all'aspetto estetico.

Per iniziare, i comandi della Beretta APX sono completamente ambidestri – eccezion fatta per il pulsante di rilascio del caricatore, che però è reversibile. Ciò rende l'arma utilizzabile immediatamente da parte di tiratori destrimani o mancini con pochissimi accorgimenti.

Ad essere serializzato non è il fusto polimerico rotaiato, ma il telaio metallico che esso contiene, che è estraibile ed ospita la catena di scatto. Ciò rende il fusto polimerico un accessorio, e consente la personalizzazione tramite la sua sostituzione con varianti di diversi colori (nero, verde oliva, grigio Urban Gray e color sabbia, per ora). Il fusto presenta dorsalini dell'impugnatura intercambiabili, per adattarsi a mani di qualsiasi taglia.

La Beretta APX con la fondina tattica dedicata realizzata da Radar 1957

La Beretta APX con la fondina tattica dedicata realizzata da Radar 1957

La Beretta APX con la fondina tattica dedicata realizzata da Radar 1957

La Beretta APX con la fondina tattica dedicata realizzata da Radar 1957

La Beretta APX con la fondina tattica dedicata realizzata da Radar 1957

La Beretta APX con la fondina tattica dedicata realizzata da Radar 1957

Modularità totale: la Beretta APX può cambiare facilmente configurazione

Modularità totale: la Beretta APX può cambiare facilmente configurazione

Oltre ad una sicura al grilletto, lo scatto presenta una sicura automatica al percussore di nuova concezione, caratterizzata da un dispositivo interno di blocco che impedisce il movimento del percussore a meno che il grilletto non sia tirato fino in fondo. Tra gli Optional disponibili su richiesta troviamo anche una sicura manuale ambidestra al fusto.

Il peso dello scatto, in sola doppia azione leggera o semi-doppia azione che dir si voglia, si attesta poco sotto i tre chili; lo scatto è netto, la corsa molto corta, e il Reset di soli 3 millimetri. L'assetto dello scatto è profondamente diverso da quanto visto fino ad ora in questo campo.

Il prezzo indicativo al pubblico per la Beretta APX, annunciato in occasione dello HIT Show, è di 710 euro.

Su tutti gli aspetti tecnici dell'arma saremo più specifici in un articolo di prossima pubblicazione. Restate sulle nostre pagine per scoprire di più sulla nuova Beretta APX, la pistola destinata a divenire la nuova "ammiraglia" Beretta.

Il prezzo al pubblico della APX è fissato sui 710 euro

Il prezzo al pubblico della APX è fissato sui 710 euro

La pistola Beretta APX, la nuova "ammiraglia" di casa Beretta

La pistola Beretta APX, la nuova "ammiraglia" di casa Beretta