Pubblicità
Sabatti Rover rifles

Steyr Mannlicher STM 556: il rivoluzionario M4 austriaco

Tempo di lettura
1 minuto
Letto finora

Steyr Mannlicher STM 556: il rivoluzionario M4 austriaco

Postato in:

IWA 2017 - L'austriaca Steyr Mannlicher ha esposto a Norimberga il fucile d'assalto STM 556, che oggi compete con alcuni dei migliori fucili militari al mondo per sostituire il G36 quale arma d'ordinanza delle Forze Armate tedesche

L'austriaca Steyr Mannlicher ha esposto a Norimberga il fucile STM 556

Gli appassionati d'armi, gli esperti di tutto il mondo e gli operatori professionali conoscono già dal 2012 il fucile d'assalto Steyr Mannlicher STM 556 – particolarissima versione austriaca dell'M4, ovvero della piattaforma d'arma militare più squisitamente americana.

All'edizione di quest'anno dell'EnforceTac – salone collaterale dell'IWA OutdoorClassics di Norimberga, dedicato specificamente agli equipaggiamenti dedicati ai corpi dello Stato – Steyr Mannlicher ha nuovamente esposto l'arma per la prima volta da quando è stata annunciata la Partnership con l'azienda tedesca Rheinmetall che consente all'arma, con la denominazione Rheinmetall-Steyr RS556, di competere nel concorso "System Sturmgewehr Bundeswehr" che entro il 2019 designerà l'arma che sostituirà lo Heckler & Koch G36 quale arma d'ordinanza delle Forze Armate tedesche.

Uno scatto ravvicinato dei semicastelli dello STM 556

Uno scatto ravvicinato dei semicastelli dello STM 556

Lo STM 556 è una variante dell'AR-15 appositamente, e pesantemente, modificata dalla Steyr Mannlicher.

La differenza principale, da cui poi si diramano tutte le altre, è che il normale sistema di presa gas diretta dell'M4 viene sostituito da un pistone a corsa corta e da una valvola di presa gas regolabile identico a quello usato dallo Steyr AUG.

Lo Steyr Mannlicher STM 556 spara la cartuccia calibro 5,56x45mm NATO e impiega caricatori compatibili AR-15; l'azienda fornisce caricatori in plastica traslucida che hanno l'aspetto di quelli dello Steyr AUG, ma sono confacenti alle specifiche STANAG 4179.

Tra le sue caratteristiche troviamo comandi totalmente ambidestri, numerose rotaie Picatinny per ottiche e accessori, e un calcio collassabile a sei posizioni.

Lo STM 556, col nome di "Rheinmetall-Steyr RS556", sta concorrendo al ruolo di nuovo fucile d'ordinanza delle Forze Armate tedesche

Lo STM 556, col nome di "Rheinmetall-Steyr RS556", sta concorrendo al ruolo di nuovo fucile d'ordinanza delle Forze Armate tedesche

Basta una rapida occhiata ai lati dell'arma...

Basta una rapida occhiata ai lati dell'arma...

...per notare come tutti i comandi siano ambidestri

...per notare come tutti i comandi siano ambidestri

Le canne dello Steyr Mannlicher STM 556 sono rotomartellate a freddo e presentano lo stesso sistema di sgancio rapido di quelle dello Steyr AUG, il che significa che l'operatore può sostituirle direttamente sul campo con la pressione di un pollice su una levetta, senza bisogno di accessori e in pochissimi secondi; il Trunnion fisso consente la sostituzione della canna senza perdere precisione. Le canne disponibili vanno da un minimo di 14,5 pollici a un massimo di 20 pollici.

Il blocco-otturatore è stato inoltre ridisegnato per garantire un funzionamento affidabile in ogni condizione ambientale, ad esempio in climi estremi.

A caratterizzare lo STM 556 è un sistema di cambio rapido della canna

A caratterizzare lo STM 556 è un sistema di cambio rapido della canna

Sia tale sistema che quello di presa gas derivano da quelli usati sul popolare bull-pup Steyr AUG

Sia tale sistema che quello di presa gas derivano da quelli usati sul popolare bull-pup Steyr AUG