• Pistola da competizione Kel-Tec CP33 calibro .22 Long Rifle

Pistola da competizione Kel-Tec CP33 calibro .22 Long Rifle

Tempo di lettura
1 minuto
Letto finora

Pistola da competizione Kel-Tec CP33 calibro .22 Long Rifle

Postato in:

SHOT Show 2019 – La nuova pistola semi-automatica Kel-Tec CP33 è un'arma da competizione costruita sulla base di un fusto polimerico di tipo PMR-30, ma meccanicamente molto diversa e alimentata da caricatori della capacità di ben 33 colpi

Pubblicità
Chiappa Firearms Double Badger .410-.243 Winchester

La pistola semi-automatica a percussione anulare CP33 rappresenta la novità dell'americana Kel-Tec CNC Industries in fatto di armi corte per il 2019. Costruita su quello che ovviamente è il fusto polimerico di un'altra pistola Kel-Tec, la PMR-30, questa nuova CP33 se ne distanzia tuttavia in maniera importante.

Pistola da competizione Kel-Tec CP33 calibro .22 Long Rifle

Prima di tutto, il calibro: la pistola semi-automatica Kel-Tec CP33 passa dal .22 Magnum della PMR-30 al ben più comune .22 Long Rifle. I caricatori, dimensionalmente identici a quelli della PMR-30, sono tuttavia completamente nuovi: realizzati in polimero trasparente, sono quadrifilari e ospitano ben 33 colpi calibro .22 Long Rifle; del resto, la nomenclatura CP33 sta per "Competition Pistol, 33 rounds" ("Pistola da competizione a 33 colpi").

I caricatori della pistola Kel-Tec CP33, molto semplici da riempire, presentano un separatore interno che divide le due porzioni bifilari e che funge anche da guida per la molla dell'elevatore. Gli specialisti americani che hanno seguito lo sviluppo dell'arma e che per primi hanno provato gli esemplari di pre-serie ci riferiscono che la Kel-Tec ha prototipato una versione a raffica della CP33, con una cadenza di tiro vicina ai 2000 colpi, solo ed esclusivamente per testare l'affidabilità dei caricatori stessi nel tiro rapido.

Anche il castello superiore della CP33 è nuovo, macchinato in alluminio e caratterizzato da fessure di raffreddamento attorno alla canna. Le mire metalliche presentano inserti in fibra ottica, e una rotaia MIL-STD 1913 Picatinny corre su tutta la lunghezza superiore e consente l'installazione di ottiche di puntamento. Una rotaia più corta per accessori può essere installata sotto il Dust Cover.

Pistola da competizione Kel-Tec CP33 calibro .22 Long Rifle

Pistola da competizione Kel-Tec CP33 calibro .22 Long Rifle

Tra le altre caratteristiche della pistola semi-automatica Kel-Tec CP33 troviamo un pulsante di sgancio del caricatore posizionato in fondo all'impugnatura e una sicura manuale ambidestra del tutto identica a quella presente sul modello PMR-30. La manetta d'armamento a T è del tutto simile a quella presente su fucili e carabine di derivazione AR-15, e altrettanto semplice da usare.

La canna della Kel-Tec CP33 è realizzata in acciaio, lunga 13,9 centimetri ed è filettata alla volata per l'installazione di accessori quali rompifiamma o freni di bocca. Gli osservatori statunitensi riferiscono che l'arma, basata su una semplice chiusura labile, emette pochissimo gas dalla volata, il che la rende adeguatissima all'uso di silenziatori (laddove legali). Il bilanciamento è altresì ottimo, a tutto vantaggio della precisione.

Pubblicità
Chiappa Firearms - RAK-22 and PAK-9