• Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto

Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto

Tempo di lettura
4 minuti
Letto finora

Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto

Postato in:

Springfield Armory ha annunciato il lancio della Hellcat, una nuova pistola semi-automatica subcompatta da porto occulto con canna da 3 pollici e caricatore da 11 o 13 colpi in calibro 9 Parabellum, disponibile anche in versione compatibile con puntatori Red Dot

Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto

Si tratta di una novità per il mercato USA, ma ve ne diamo notizia perché l'oggetto è interessante. Dopo un mese d'attesa, "innescato" da una misteriosa E-Mail inviata dall'azienda ad alcuni indirizzi selezionati, mercoledì 25 settembre è stato ufficializzato il lancio della pistola semi-automatica subcompatta Springfield Armory Hellcat; basata sulla comprovata architettura della gamma di pistole XDm e descritta dall'azienda come un'arma "ai più alti livelli della sua classe". La Springfield Armory Hellcat è pensata per il porto occulto civile, per la difesa personale e abitativa, e per l'impiego da Backup e fuori servizio da parte del personale delle Forze dell'Ordine.

Come già le pistole della linea XDm, la Springfield Armory Hellcat è una subcompatta a corto rinculo di canna, con scatto a percussore lanciato, costruita sulla base di un fusto in polimero rinforzato e un carrello in acciaio macchinato dal pieno, con finitura esterna ottenuta per nitrocarburazione ferritica (Melonite) e scanalature di maneggio anteriori e posteriori ridisegnate e rese più aggressive per una presa più salda.

La stessa finitura esterna è presente sulla canna da 7,6 centimetri, con passo di rigatura da 1:10" e dotata di un piccolo foro all'estremità posteriore della camera di scoppio per un rapido controllo della presenza del colpo in canna. La molla di recupero della pistola Hellcat è di tipo captivo, doppia, e montata su un'asta guidamolla a piena lunghezza.

Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto
Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto
Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto

La pistola Springfield Armory Hellcat mantiene la stessa configurazione dei controlli della gamma XDm, pur essendo lunga solo 15,24 centimetri, alta 10,16 centimetri e spessa solo due centimetri e mezzo – dimensioni ridottissime, ideali per il porto occulto. Eppure, la Hellcat si alimenta tramite caricatori bifilari in lamierino d'acciaio con fondello in polimero, in grado di ospitare fino a undici colpi calibro 9x19mm Parabellum.

Per la Hellcat saranno disponibili anche estensioni che, oltre ad aumentare l'altezza totale fino a 11,43 centimetri offrendo una migliore presa per i tiratori dalle mani più grandi, aumentano la capacità fino ad un massimo da tredici colpi.

Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto
Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto
Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto
Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto
Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto
Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto

Con ciascuna Hellcat vengono forniti un caricatore da 11 colpi e uno da 13 colpi; il peso totale, con un caricatore esteso inserito, può arrivare a 518 grammi – il che fa della Hellcat anche una delle pistole più leggere della sua categoria.

Tra le altre caratteristiche della Hellcat troviamo una sicura al grilletto e un'impugnatura denominata "Adaptive Grip Texture", che presenta un rivestimento gommato con un Pattern a piramidi in grado di adattarsi alla mano del tiratore per offrire una presa solida in ogni condizione. Un'estensione a coda di castoro ("Beavertail") rialzata è presente per incoraggiare l'adozione di una presa alta.

Il fusto presenta anche una rotaia Picatinny per accessori tattici – quali, ad esempio, un puntatore laser o una torcia tattica di dimensioni ridotte – e un pulsante di sgancio del caricatore reversibile per l'uso da parte dei tiratori mancini.

La pistola Springfield Armory Hellcat è disponibile anche nella versione OSP, con interfaccia macchinata sulla parte posteriore del carrello e protetta da una piastrina amovibile per l'installazione di ottiche red dot di piccole dimensioni – nello specifico caso della Hellcat, la Springfield Armory raccomanda l'uso delle ottiche JP Enterprises JPoint e Shield RSMc. Sia il modello standard che la versione OSP presentano comunque una tacca di mira ad alta visibilità luminescente con inserto al trizio e un mirino ad allineamento rapido "Tactical Rack U-Dot".

Sul mercato USA, la Springfield Armory distribuirà la pistola Hellcat ad un prezzo indicativo di vendita al pubblico di 599 dollari; al momento non sono disponibili informazioni relative alla distribuzione e al prezzo sui mercati internazionali.

VIDEO / Springfield Armory Releases Hellcat

Springfield Armory Hellcat

Di Marco Dell'Acqua

Springfield Armory ha appena annunciato una nuova pistola “leader nella sua categoria”. Di solito prendo questo genere di annunci eclatanti con un sopracciglio alzato stancamente. In questo caso a quanto pare mi sbagliavo. A prima vista la Hellcat somiglia a una XD, ma è un progetto completamente nuovo.

Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto

Sembra che alla Springfield qualcuno abbia osservato con grande attenzione quello che Glock stava facendo con le sue ultracompatte, poi abbia deciso di farlo bene.

La Springfield Armory Hellcat ha quasi le stesse dimensioni della Glock 41, solo un po' più piccola: 152,4 mm contro 154 di lunghezza (6” vs 6.01”),  101 mm contro 108 di altezza (4” vs 4.25”) e 25,4mm contro 26mm (1” vs 1.02”) di spessore... però tiene 11 +1 cartucce contro le 6+1 della Glock, che diventano 13+1 col caricatore maggiorato che porta l’altezza complessiva a quella della Glock.

E il bello non finisce qui.

La Hellcat ha delle mire metalliche eccellenti, pensate per l’uso pratico, con un mirino dotato di punto al trizio circondato da un anello fluorescente e una tacca di mira ad U sagomata in modo da poter essere usata su una cintura o altro punto d’appiglio per scarrellare agevolmente con una sola mano.

In più, il carrello è già fresato per ricevere una Micro Red Dot Sight.

Ora: non sono un grande fan delle MRDS, dato che ritengo creino più problemi di quelli che risolvono, ma sono un grande fan delle opzioni e della libertà di scelta, e potete scegliere di avere la Hellcat con l’ottica RMS-C montata così bassa che il vetro è quasi a livello del cielo del carrello, evitando la necessità di mire metalliche sovradimensionate.

Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto
Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto
Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto
Springfield Armory Hellcat, la nuova striker da porto occulto

Il fusto reca una slitta Picatinny per il montaggio di accessori e l’impugnatura è zigrinata con una superficie con piramidi tronche più grandi che assicurano una buona tenuta con una presa rilassata, e piramidi acute più piccole che garantiscono la massima presa quando si serri la mano sull’impugnatura.

La Hellcat è veramente un’arma leader nella sua categoria, con una quantità di caratteristiche che usualmente non si trovano su un’ultracompatta di serie, e che nelle dimensioni di una ultracompatta monofilare riesce a far stare le cartucce di una bifilare.

Lo so, vi starete chiedendo quanto sarà grosso il buco che questa piccola pistola farà nel vostro conto in banca: beh, il prezzo raccomandato dal produttore per il modello base è di 600$.

Cosa c’è di negativo in quest’arma?

Senza averci sparato e senza averla nemmeno maneggiata, faccio fatica a trovare un aspetto negativo. Nemmeno il peso lo è: la pesa Hellcat pesa 640g contro i 585g della Glock 43, ma deve necessariamente essere più pesante, visto che ha 5 cartucce in più. E questo non è certo un aspetto negativo.

Non sono mai stato per le polimeriche di Springfield, preferendo le Glock, ma se dovessi aver bisogno di un’ultracompatta da difesa, questa ora come ora sarebbe sicuramente la mia scelta.