• Clicca l'immagine per andare al sito del distributore

Glock 19X Gen5

Tempo di lettura
4 minuti
Letto finora

Glock 19X Gen5

Postato in:

Se la scelta tra la Glock 19 e la 17 non faceva dormire i possibili acquirenti, tranquilli: la Glock 19X è un ibrido che, oltre alle migliorie adottate nella quinta generazione, unisce i benefici dei modelli Compact e Full Size

Glock 19X Gen5

La Glock 19X deriva dalla pistola che l'azienda aveva presentato alla gara MHS ("Modular Handgun System") per la sostituzione della Beretta M9 quale arma da fianco d'ordinanza delle Forze Armate USA. Gara che come sappiamo è poi stata aggiudicata dalla SIG Sauer P320. Ma cosa cambia nella Glock 19X rispetto agli altri modelli?

Rispetto alla pistola progettata per la gara militare USA, al modello civile è stata tolta la sicura manuale, che a mio avviso andava a peggiorare le doti combat per cui la Glock è famosa.

La vera particolarità della 19X, è quella di avere il carrello della Glock 19, installato sul fusto della Glock 17. Questo ha scatenato dibattiti a non finire. Una soluzione in cerca di un problema?

Glock 19X Gen5
Glock 19X Gen5
Glock 19X Gen5

Può avere un senso una pistola crossover, termine importato dal mondo automobilistico? è meglio? è peggio? Al di là di quello che dicono gli opinionisti, una Glock resta sempre una Glock: o la si apprezza, o la si odia. 

Esteticamente innovativa, la Glock 19X, ha un colore marrone chiaro definito “coyote”, che fa tanto tattico e sicuramente piacerà agli estimatori di equipaggiamenti militari.

Nelle Glock Gen5 (quinta generazione) la brunitura è ottenuta tramite bombardamento di ioni di azoto su particelle di carbonio amorfo simili a quelle dei diamanti DLC (Diamant Like Carbon). Nella Glock 19X viene invece utilizzato un processo di rivestimento tramite PVD (acronimo di Physical Vapour Deposition) ovvero depositi di svariati materiali come zirconio, titanio, cromo, miscelati con gas tecnici come azoto, ossigeno, acetilene. 

Nato per impieghi militari e oggi largamente utilizzato per rivestire molti oggetti e utensili di uso comune, questo rivestimento permette di ottenere elevate durezze superficiali, resistenza alla corrosione da vari agenti, e può essere realizzato in differenti colorazioni. Essendo in materiale plastico, anche il fusto è facilmente ottenibile in varie colorazioni. 

Per un uso civile, ho sempre preferito il modello compact G19 alla full size G17. I benefici di un carrello più corto possono essere riassunti in un porto più agevole, specialmente per chi utilizza la appendix carry.

Come insegnavano i gunfighter del Far West, che preferivano la Colt con canna da 4” e 3/4 al posto di quella da 7”1/2, la canna più corta aumenta la velocità di estrazione dalla fondina.

La stessa riduzione di lunghezza può migliorare la performance in condizioni di combattimento a corta distanza, limitando il pericolo di sottrazione dell’arma o il contatto con il corpo dell’avversario. 

Glock 19X Gen5

Il fusto della Glock 17, può avere un senso in relazione alle mani dell’utilizzatore nel caso queste siano oversize. Per quanto riguarda l’autonomia di fuoco esistono in commercio dei caricatori maggiorati che possono essere impiegati anche nel modello compact di casa Glock.

Inoltre i backstrap a corredo con l’arma, che permettono di adattare l’impugnatura compact a qualsiasi complessione, fanno riflettere sulla scelta di utilizzare il fusto full size. 

Nella Glock 19X è stato applicato nel fusto il tappo con anello porta correggiolo, questo accessorio di utilizzo militare, è facilmente amovibile. Altra modifica del fusto è la mancanza dello sguscio anteriore che facilità l’estrazione del caricatore durante i malfunzionamenti dell’arma, specialmente in caso di double feed (doppia alimentazione). 

Glock 19X Gen5
Glock 19X Gen5
Glock 19X Gen5

La Glock 19X è dotata di serie di mire metalliche per la visione notturna. Le mire sono facilmente sostituibili in base alle esigenze dell’utilizzatore avvalendosi di attrezzi dal costo esiguo. 

Altra novità è l’aggiunta di un terzo caricatore a corredo dell’arma che ora si avvale di un caricatore da 17 cartucce e due caricatori con pad della capienza di 19 cartucce. 

Per quanto riguarda il comportamento a fuoco, tra una G19 e una G17, personalmente non trovo grandi differenze e anche la G19X non stravolge queste mie sensazioni. 

Glock 19X Gen5
Glock 19X Gen5
Glock 19X Gen5

Cosa resta uguale

Fortunatamente, nella versione civile della 19X si è tornati alla classica configurazione Glock, eliminando l’inutile sicura manuale voluta dai protocolli militari della gara HMS, rendendo quindi anche questa versione ideale per i tiri di risposta in situazioni difensive. Se si rispettano tutte le norme di sicurezza, basta estrarre l’arma e farla funzionare.

Glock 19X Gen5

La Glock è basata sulla semplicità d’uso, priva di leve che impongano ragionamenti e così deve restare. Le sicure automatiche che equipaggiano tutti i modelli Glock, permettono il porto in fondina con la cartuccia camerata in massima sicurezza.

La Glock G19, è una pistola semiautomatica che adotta un semplice ed efficiente sistema a corto rinculo di canna oscillante tipo Browning modificato. Il vincolo tra canna e carrello è effettuato dalla parte posteriore della canna a profilo prismatico che ad arma in chiusura rimane bloccata nella finestra di espulsione. 

Il sistema di scatto e percussione si avvale di un percussore semi lanciato, denominato “striked fire”, permette di impiegare la stessa pressione sul grilletto dal primo colpo ai successivi.

Glock 19X Gen5
Glock 19X Gen5
Glock 19X Gen5

Come nei recenti modelli Glock Gen5, nella Glock 19X sono stati eliminati i risalti anatomici anteriori ricavati sull’impugnatura. L’arma ha la leva arresto carrello bilaterale e il pulsante di sgancio del caricatore reversibile. 

Le cuspidi del fusto sono identiche a quelle delle Glock Gen4 e assicurano un ottimo grip. È stata mantenuta la slitta sotto canna per l’installazione dei congegni di puntamento e illuminazione.

All’interno della resistente scatola in materiale plastico dello stesso colore della pistola troviamo i tre caricatori, l’attrezzo per facilitare l’inserimento delle cartucce nel caricatore, i 4 backstrap con accessori per il montaggio degli stessi e uno scovolo in plastica. Completa il corredo il manuale di istruzioni per tutti i modelli tradotto in varie lingue. 

Glock 19X Gen5

Nei modelli di quinta generazione come la 19X, la Glock ha optato per canne dotate di rigature poligonali modificate. Definita "Marksman Barrel", la canna ha la rigatura che termina all’interno della volata (match crown) come in quelle da tiro di precisione, tale configurazione consente anche una maggiore protezione della stessa.  

Come in tutti i modelli di quinta generazione, anche nella 19X la sicura al percussore ha un elemento ellittico a piani inclinati che favoriscono lo scorrimento del risalto che comanda la sicura stessa. 

Il tappo posteriore di colore nero, che tiene in sede percussore e estrattore, è stato adattato per consentire lo scorrimento degli elementi contenuti nel pacchetto di scatto anch’esso modificato. 

Glock 19X Gen5

Il percussore è tondeggiante. Nel fusto la molla che comanda il pulsante di smontaggio è del tipo a spirale. Il sistema di scatto si avvale di una molla a spirale priva di occhielli, tenuta in sede da due elementi che lavorando per compressione aumenta considerevolmente la sua durata. 

Nel carrello si nota l’elemento ellittico a piani inclinati di nuova concezione. Durante la disattivazione della sicura, il suo profilo contribuisce a diminuire l'attrito sullo scatto, migliorandolo

Nel carrello si nota l’elemento ellittico a piani inclinati di nuova concezione. Durante la disattivazione della sicura, il suo profilo contribuisce a diminuire l'attrito sullo scatto, migliorandolo

Nel fusto è visibile il pacchetto di scatto modificato: lavorando per compressione, la molla del grilletto ha una durata operativa ulteriormente prolungata.

Nel fusto è visibile il pacchetto di scatto modificato: lavorando per compressione, la molla del grilletto ha una durata operativa ulteriormente prolungata.

Il sistema  di recupero si avvale di una doppia molla prigioniera che limita notevolmente il rilevamento e facilità lo smontaggio dell’arma.

Il sistema di recupero si avvale di una doppia molla prigioniera che limita notevolmente il rilevamento e facilità lo smontaggio dell’arma.

I molti accessori after market rendono le Glock un’ottima scelta per tutti gli usi. Non c'è più molto da dire sulle qualità delle Glock: l'affidabilità, la precisione e l’economicità del prodotto hanno decretato il successo Glock nel mondo, e la Glock 19X ne riassume tutte le caratteristiche più significative.

Per quanto riguarda gli aspetti pratici, la Glock 19X è catalogata solo per uso sportivo e il prezzo consigliato da Bignami è di 779 euro.

Pubblicità
Glock 19X Gen5