• Replica soft-air UMAREX Beretta APX

Beretta APX: la replica Umarex

Tempo di lettura
5 minuti
Letto finora

Beretta APX: la replica Umarex

Postato in:

La nuova pistola APX della Beretta arriva sui mercati europei... in forma di replica soft-air su licenza della UMAREX!

Dalla tedesca UMAREX arriva la replica soft-air a CO₂ della nuova pistola Beretta

La UMAREX, con sede nella città tedesca di Arnsberg, è un'azienda ben nota agli appassionati di armi ad aria compressa. Nell'ultimo decennio, UMAREX ha diversificato la sua attività, espandendo il suo catalogo per includervi le repliche soft-air, e nel giro di poco tempo è divenuta leader globale anche in questo settore. Il catalogo soft-air della UMAREX oggi include numerose repliche realizzate su licenza esclusiva concessa da oltre una dozzina di grandi aziende dell'industria armiera globale – tra cui la "nostrana" Beretta.

La tedesca UMAREX è titolare della licenza esclusiva per la produzione e la commercializzazione di repliche ufficiali delle armi a marchio Beretta

La tedesca UMAREX è titolare della licenza esclusiva per la produzione e la commercializzazione di repliche ufficiali delle armi a marchio Beretta

Beretta APX: soft-air in anticipo sui tempi?

Vistasi per la prima volta all'edizione 2016 dell'IWA di Norimberga, la replica UMAREX arriva sui mercati internazionali prima che la vera Beretta APX sia ancora disponibile, nonostante la nuova pistola Beretta sia stata sottoposta all'attenzione di numerosi potenziali clienti istituzionali in tutto il mondo.

La replica UMAREX della Beretta APX è alimentata a CO₂ e impiega un caricatore monofilare che ospita quindici pallini da 6mm; il fusto è in polimero, e il carrello in metallo leggero, con effetto Blowback.

Grazie al suo aspetto realistico, la replica UMAREX può facilmente sostituire la vera Beretta APX per i collezionisti, per l'addestramento-base al maneggio, per il MIL-SIM o per il semplice impiego ricreativo - e se il lancio anticipato rispetto ai tempi di commercializzazione della vera Beretta APX fosse un atto voluto, dobbiamo dare atto alle due aziende che si tratta sicuramente di un'operazione di Marketing ben riuscita.

La replica UMAREX della Beretta APX, vista dal lato destro

La replica UMAREX della Beretta APX, vista dal lato destro

Il lato sinistro della replica soft-air della Beretta APX

Il lato sinistro della replica soft-air della Beretta APX

Il mirino fisso presenta un riferimento circolare di colore bianco

Il mirino fisso presenta un riferimento circolare di colore bianco

Il carrello metallico della replica soft-air della APX, visto da sopra

Il carrello metallico della replica soft-air della APX, visto da sopra

Anche la tacca di mira è fissa, e anch'essa presenta riferimenti bianchi

Anche la tacca di mira è fissa, e anch'essa presenta riferimenti bianchi

VIDEO / Umarex Beretta APX airsoft

Il pulsante di rilascio del caricatore di questa replica si trova solo sul lato sinistro

Il pulsante di rilascio del caricatore di questa replica si trova solo sul lato sinistro

Tecnicamente dettagliata

La replica soft-air della Beretta APX prodotta dalla UMAREX è alimentata a CO₂: rimuovendo il dorsalino dell'impugnatura si accede al vano che può ospitare una bomboletta di anidride carbonica da 12 grammi, tenuta in posizione da una vite che si può stringere a mano. L'impugnatura ospita anche il caricatore monofilare, che può contenere fino a quindici pallini da 6mm.

La Beretta APX della UMAREX è di costruzione relativamente semplice, e non presenta valvole regolabili dal tiratore. Ciò significa che il suo coefficiente di energia alla bocca è fisso, e si attesta sugli 1,3 Joule circa; rimuovendo il margine d'errore, si rientra appieno nella potenza massima per questo tipo di repliche fissata dalla legge italiana. L'azienda dichiara che la velocità alla volata con pallini da 0,2g può arrivare fino a 115 metri al secondo.

Sempre secondo le indicazioni (a nostro avviso eccessivamente allarmistiche!) del manuale d'istruzioni, la "zona di pericolo" è di 300 metri. In realtà ancora dobbiamo trovare una replica soft-air commerciale venduta in Europa che abbia la capacità di far sentire niente più di un pizzico sopra i venti metri di distanza, e francamente questa APX non fa eccezione.

Il caricatore è del tipo classico per le repliche a CO₂: la capacità è di 15 pallini

Il caricatore è del tipo classico per le repliche a CO₂: la capacità è di 15 pallini

La replica UMAREX della Beretta APX impiega bombolette di CO₂ commerciali

La replica UMAREX della Beretta APX impiega bombolette di CO₂ commerciali

La falsa finestra d'espulsione è marchiata con la "F nel pentagono", il marchio di sicurezza tedesco per le repliche ad aria compressa

La falsa finestra d'espulsione è marchiata con la "F nel pentagono", il marchio di sicurezza tedesco per le repliche ad aria compressa

La Beretta APX della UMAREX è lunga 19 centimetri in tutto, presenta una canna da 106mm e pesa 685 grammi circa. Si tratta, in pratica, di una replica in scala 1:1 della nuova pistola da difesa/servizio offerta dall'azienda di Gardone Val Trompia.

La UMAREX ha replicato fedelmente la Beretta APX fino nei marchi, anche se alcune delle diciture sul lato destro del carrello e del fusto indicano chiaramente la natura di questa soft-air. Le mire con tre riferimenti di colore bianco sono una replica fedele di quelle presenti sulla Beretta APX - anche se sono fisse, mentre sull'arma originale sono regolabili per deriva - così come la configurazione dei controlli. Tuttavia, solo quelli presenti sul lato sinistro della replica sono funzionanti: quelli sul lato destro sono riproduzioni inerti.

A differenza dell'originale, la replica UMAREX presenta una leva di sicura manuale posizionata sopra il grilletto sul lato destro del fusto

A differenza dell'originale, la replica UMAREX presenta una leva di sicura manuale posizionata sopra il grilletto sul lato destro del fusto

La Beretta APX può essere priva di sicure manuali o - come si è visto sugli esemplari presentati alla gara americana MHS - provvista di una sicura manuale ambidestra al fusto, in stile 1911. La replica della UMAREX presenta unvece un pulsantino scorrevole posizionato sul lato destro del fusto sopra la guardia del grilletto.

La APX della UMAREX è altresì visibilmente marchiata con la "F nel pentagono", il punzone che il PTB (Physikalisch-Technische Bundesanstalt, l'Istituto Federale di Metrologia tedesco) appone su tutte le repliche soft-air e sulle armi ad aria compressa per certificarne l'aderenza alle caratteristiche imposte per legge in Germania e nell'Unione Europea.

L'impugnatura presenta un'abbondante superficie zigrinata antisdrucciolo

L'impugnatura presenta un'abbondante superficie zigrinata antisdrucciolo

Il logo Beretta è ben visibile sull'impugnatura e sul fondello del caricatore

Il logo Beretta è ben visibile sull'impugnatura e sul fondello del caricatore

La leva di smontaggio non è funzionante: questa replica non può essere smontata

La leva di smontaggio non è funzionante: questa replica non può essere smontata

Maneggiando la APX

Noi di GUNSweek abbiamo ottenuto uno dei primi esemplari usciti dalle fabbriche della UMAREX nei giorni immediatamente successivi al suo lancio ufficiale avvenuto quest'estate. Nella sua costruzione, la Beretta APX della UMAREX ricorda molto la pistola a CO₂ Elite Force BP6 immessa sul mercato dalla stessa azienda tedesca quasi un anno fa'.

Il fusto in polimero presenta ampie superfici zigrinate antisdrucciolo sull'impugnatura e una rotaia Picatinny per accessori sotto il Dust Cover. Il carrello metallico è forse l'unica caratteristica che potrebbe far inarcare qualche sopracciglio: è ben disegnato, presenta la stessa configurazione dei marchi e delle scanalature anteriori e posteriori presente sull'arma vera, ma un po' "sferraglia", a causa forse di una molla di recupero troppo leggera che fa anche si' che esso si muova da solo se l'arma viene maneggiata rapidamente, ad esempio nell'esecuzione di movimenti tattici. La cosa non ha alcun effetto sulla funzionalità o sulla precisione della replica, ma visto che tra i lati negativi troviamo anche un effetto di scarrellamento un po' lento all'atto dello sparo, i puristi potrebbero trovarlo poco attraente.

La porzione frontale del fusto presenta una rotaia per accessori

La porzione frontale del fusto presenta una rotaia per accessori

La canna da 10,6 centimetri della Beretta APX soft-air si comporta bene in termini di precisione. Abbiamo effettuato una rapida prova al chiuso utilizzando un classico bersaglio stampato su un foglio in formato A3 e posizionato a 5 metri di distanza, utilizzando i pallini da 0,2g forniti in dotazione e una bomboletta di CO₂ a marchio UMAREX. Anche nel tiro rapido, tutti e quindici i pallini sono finiti nel nero. Un test molto semplice, ma sufficiente considerato che questa replica è pensata per l'utilizzo ricreativo e tutt'al più per il Combat.

Lo scatto può essere un altro punto debole della replica. La Beretta APX originale presenta uno scatto in doppia azione leggera con sicura al grilletto tipo Glock, ma questa soft-air impiega uno scatto in sola doppia azione, molto lungo e pesante con un reset decisamente lungo che rende il tiro rapido difficile e faticoso - ma, ancora una volta, non è niente che gli appassionati di soft-air non abbiano già visto altrove, e a cui non siano già abituati.

Se necessario, la canna della Beretta APX della UMAREX può essere pulita con una bacchetta e un pezzettino di cotone imbevuto di lubrificante, ma la replica in se' non può essere smontata dall'utente. Per aumentare la durata di vita delle valvole, gli utenti sono caldamente invitati ad utilizzare le bombolette UMAREX/Walther per la manutenzione, pensate per rimuovere eventuali impurità dal sistema.

La replica UMAREX della Beretta APX vista dalla volata

La replica UMAREX della Beretta APX vista dalla volata

Vale il suo prezzo?

La replica soft-air della Beretta APX a marchio UMAREX è già in vendita in Europa, recuperabile tramite venditori On-Line ad un prezzo medio di 110 Euro. A dirla tutta, li vale. È pratica e divertente, abbastanza da soddisfare le necessità dei collezionisti e dei softairisti "duri e puri", degli appassionati di MIL-SIM ("Combat" o "Skirmishing", come lo volete chiamare) e di chi abbia bisogno di una replica fedele per l'addestramento al maneggio in sicurezza dei novizi. La cosa più importante, tuttavia, è che a parte questo modello UMAREXche è disponibile sia in versione soft-air da 6mm che in versione ad aria compressa da tiro calibro 4,5mm di libera vendita non esistono altre repliche della Beretta APX sul mercato.

Come abbiamo già detto, è possibile che il lancio da parte della UMAREX della replica molti mesi prima dell'effettiva disponibilità commerciale dell'arma vera sia una manovra pubblicitaria. Ma sebbene essa appaia già nei cataloghi della Beretta Defense Technologies, la Beretta APX è decisamente in ritardo. La sua disponibilità nelle armerie era stata inizialmente pianificata per il 2015, poi si è parlato della primavera 2016, e adesso in tanti pensano che in Europa e negli Stati Uniti la Beretta non intenda lanciare la APX prima della conclusione della gara militare americana MHS. Si tratta di politiche di marketing a cui non possiamo far altro che adeguarci... seppure molto di malavoglia.

Quindi, se non potete acquistare quella vera... prendetevi la replica UMAREX!