• Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando 11.9", lo stupefacente AR svizzero

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

Tempo di lettura
4 minuti
Letto finora

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

Postato in:

La linea di fucili e carabine "Karthago" rappresenta la più recente incarnazione della gamma di AR-15 della svizzera Astra Defense: oggi diamo un'occhiata alla versione "Commando" con canna da 30 cm

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

C'era una volta la Astra-Unceta y Cia: fondata nel 1908 a Eibar, nei Paesi Baschi, e trasferita nel 1913 a Guernica, per novant'anni ha costituito assieme ad aziende concorrenti come STAR e Llama il cuore dell'industria armiera spagnola, con decine di modelli di pistole semi-automatiche e revolver distribuiti in tutto il mondo – soprattutto sui mercati civili, dopo un buon successo presso numerosi eserciti agli inizi del secolo – e noti ai tiratori per i loro elevati livelli qualitativi.

La Astra è fallita nel 1998, vittima di una concomitanza di fattori che andava dalla contrazione del mercato alla sua incapacità di adeguare la sua linea produttiva alle richieste di nuove generazioni di tiratori. Ma il suo marchio vive ancora: la Astra Arms – oggi Astra Defense – di Sion, in Svizzera, lo ha ripreso nel 2008 per la sua linea di prodotti che comprende una gamma di fucili e carabine di derivazione AR-15 di alta qualità disponibili in versione semi-automatica per i mercati civili e a raffica per quelli professionali. Dai primi StG4 e StG15 del 2008 e 2009 si è arrivati alla serie Guernica, e nel 2016 alla linea Karthago.

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

Abbiamo avuto modo di provare un Astra Defense StG4 MkIII Karthago Commando 11.9", una delle versioni più corte corta nella serie delle carabine, al di sotto della quale Astra realizza anche versioni con canna da 10.5" e varianti pistola con canna più corta.

A dispetto di voci in circolazione da anni,la produzione avviene interamente In House in Svizzera e vede l'uso di macchinari a controllo numerico di ultima generazione.

Dettaglio della calciatura

Dettaglio della calciatura

Dettaglio dell'astina

Dettaglio dell'astina

La carabina Astra Defense StG4 MkIII Karthago Commando 11.9" si compone di un semicastello superiore (Upper Receiver) e di un semicastello inferiore (Lower Receiver) interamente forgiati in lega d'alluminio leggera 7075-T6.

I semicastelli della serie Karthago sono stati accuratamente progettati, e vengono altrettanto accuratamente realizzati, in modo da eliminare tutte le tolleranze tipiche di molti altri AR-15 MIL-SPEC, ovviamente a tutto vantaggio della precisione e della pulizia giacché si evita anche la possibile infiltrazione di fecce. S'intende, tuttavia, che le armi restano completamente MIL-SPEC e dunque compatibili con componentistica ed accessori relativi.

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando

I semicastelli sono anodizzati in nero in base a specifiche militari Tipo III. Il semicastello inferiore presenta comandi (sicura manuale, leva di rilascio del caricatore, pulsante di sgancio dell'otturatore in apertura) completamente ambidestri, ponticello del grilletto integrato, e il cosiddetto Dogbone, ovvero una barra esterna che fa parte del meccanismo antirotazione dei perni del pacchetto di scatto.

Il semicastello superiore invece offre una manetta d'armamento sovradimensionata, una sede maggiorata per il Forward Assist in coda al deflettore dei bossoli, e mire regolabili ed abbattibili XCB ed RFS prodotte dalla SWT - Schweizer Waffen Technik, che per la linea Karthago produce anche il calcio polimerico estensibile su sei posizioni, montato su Buffer Tube di tipo MIL-SPEC, e l'impugnatura, anch'essa in polimeri, che presenta un vano interno adeguato ad ospitare batterie di riserva, accessori per la pulizia, o quant'altro.

La canna da 11.9" rende la carabina molto compatta

La canna da 11.9" rende la carabina molto compatta

Dettaglio della calciatura

Dettaglio della calciatura

Dettaglio del receiver

Dettaglio del receiver

Vista della volata

Vista della volata

L'astina dell'StG4 MkIII Karthago Commando 11.9" è anch'essa realizzata dalla SWT; denominata KMS1, è tenuta in sede da una serie di viti Allen e va in battuta direttamente sul semicastello superiore portando a lunghezza piena la rotaia MIL-STD 1913 Picatinny; alleggerita da numerosi intagli di ventilazione, presenta Slot KeyMod sui due lati e sulla superficie inferiore per l'installazione di porzioni aggiuntive di rotaie per accessori.

L'Astra Defense StG4 MkIII Karthago Commando 11.9" si basa sul classico sistema di funzionamento tramite recupero di gas diretto; la canna di recupero gas in acciaio cromato s'innesta su una valvola di presa gas a basso profilo, che da ottobre è disponibile anche in versione regolabile. Il gruppo-otturatore è a sua volta realizzato tramite macchinatura su sistemi CNC ad altissima precisione, interamente in acciaio.

Vista della tacca abbattibile

Vista della tacca abbattibile

Vista del mirino abbattibile

Vista del mirino abbattibile

La carabina StG4 MkIII Karthago Commando è camerata in calibro .223 Remington, con alimentazione demandata a caricatori AR-15; un caricatore SWT viene fornito in dotazione con ciascun esemplare. La costruzione dell'arma è tale da renderla sicura ed affidabile nell'uso di qualsiasi caricamento, compresi quelli su specifiche NATO – cosa che dovrebbe renderla appetibile per quelle forze di Polizia che, anche in Europa, stanno sempre più affidandosi ad armi lunghe semi-automatiche in calibro da fucile in sostituzione delle pistole-mitragliatrici, privilegiando dunque il potere di penetrazione e la precisione sulle medie e lunghe distanze rispetto alla saturazione.

Dettaglio dell'impugnatura

Dettaglio dell'impugnatura

Il caricatore da 5 colpi

Il caricatore da 5 colpi

Vista dello spegnifiamma

Vista dello spegnifiamma

La canna della carabina Karthago Commando è rotomartellata a freddo in acciaio: lunga in tutto 303 mm, presenta una superficie esterna brunita e un'anima cromata.

Le rigature sono sei, destrorse, a profilo elevato ("HD") con passo di 1:7", il che la rende adeguata a stabilizzare più o meno qualsiasi caricamento commerciale o militare nei calibri 5.56mm/.223. Anche la camera di cartuccia è cromata, a vantaggio della durata di vita operativa.

Alla volata filettata è applicato un rompifiamma ad alta efficienza SWT FSS56, che sostituisce il modello FSC2 applicato sulla precedente gamma Guernica; ovviamente è rimovibile e sostituibile con altri dispositivi di volata.

Un momento delle prove a fuoco da appoggio

Un momento delle prove a fuoco da appoggio

Tre colpi in appoggio a 50 metri con ottica Aimpoint Micro H-1

Tre colpi in appoggio a 50 metri con ottica Aimpoint Micro H-1

Un momento delle prove a fuoco

Un momento delle prove a fuoco

La calciatura collassabile

La calciatura collassabile

Con i suoi 2 chili e 450 grammi a vuoto, il Karthago Commando è fra i più leggeri AR-15 disponibili. Lungo poco meno di 70 centimetri a calcio chiuso e quasi 80 centimetri a calcio completamente aperto, l'StG4 MkIII Karthago Commando 11.9" è anche fra le carabine più corte disponibili sul mercato civile italiano da quando il Banco Nazionale di Prova ha unilateralmente deciso di non classificare più armi "atte all'impiego di munizionamento militare" con lunghezza di canna inferiore ai 30 centimetri; di quest'arma sono disponibili anche versioni in .300 AAC "Blackout" e 7,62x39mm.

Ma soprattutto, in relazione al prezzo l'Astra Defense StG4 MkIII Karthago Commando è anche uno dei meglio realizzati fra i vari AR-15 Made in Europe. Provare per credere.

Pubblicità
Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando 11.9", lo stupefacente AR svizzero

Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando 11.9" - Specifiche

Produttore
Distributore

Prima Armi S.r.l.
www.primarmi.it

Modello

StG4 MKIII Karthago Commando 11.9"

Tipologia

Carabina a canna rigata

Calibro

.223 Remington

Azione

Semi-automatico, recupero di gas diretto, blocco di presa gas regolabile

Sistema di scatto

Azione singola, scatto AR-15

Sicura

Manuale ambidestra che interviene sulla catena di scatto

Capacità

Caricatori STANAG 4179 (tipo AR-15) di qualsiasi capacità

Canna

303 mm
Rotomartellata a freddo, internamente cromata, 6 rigature destrorse HD con passo di 1:7", rompifiamma SWT FSS56

Organi di mira

Mirino abbattibile SWT XCB
Tacca di mira abbattibile SWT XCB regolabile in elevazione e deriva fino a 600 metri

Rotaia MIL-STD 1913 Picatinny a piena lunghezza per ottiche

Lunghezza totale

698 mm a calcio chiuso, 782 mm a calcio aperto

Peso (vuoto)

2,45 chilogrammi

Materiali / Finiture

Semicastelli forgiati e astina macchinata in lega leggera d'alluminio con anodizzazione nera; canna e gruppo-otturatore in acciaio brunito; calcio e impugnatura in polimeri

Prezzo

1.599€, IVA inclusa

Pubblicità
Astra Defense StG4 MKIII Karthago Commando 11.9", lo stupefacente AR svizzero