Pubblicità
Sabatti Rover rifles

Derya Napoli N-100: ancora un futuristico "liscio" turco

Tempo di lettura
2 minuti
Letto finora

Derya Napoli N-100: ancora un futuristico "liscio" turco

Postato in:

Curioso nome italiano per questo Bull-pup prodotto dalla turca Derya Arms, disponibile nei calibri 12 e .410, che si inquadra nell'attuale trend dell'industria armiera civile d'oltre-Bosforo

The Napoli N-100 is the new bull-pup semi-automatic shotgun from Derya Arms

Il Napoli N-100 è stato presentato all'IWA ed entrerà in produzione di serie nel corso del mese d'aprile

Il Napoli N-100 è stato presentato all'IWA ed entrerà in produzione di serie nel corso del mese d'aprile

L'industria armiera turca – una delle più prolifiche a livello mondiale nel campo dei fucili a canna liscia a funzionamento manuale o semi-automatico per impieghi venatori, sportivi, difensivi e tattico-operativi – parrebbe aver recentemente sviluppato una tendenza verso la produzione di fucili a canna liscia d'impostazione Bull-Pup. Il modello Uzkon UNG-12, di cui vi abbiamo già parlato, ne è un esempio... ma di certo non l'unico.

In occasione dell'edizione 2017 dell'expo IWA OutdoorClassics di Norimberga, ai primi di marzo, un'altra azienda armiera turca – la Derya Arms, già nota per i suoi Shotgun a caricatore amovibile della serie VR ed MK pensati per il tiro dinamico – ha presentato la versione di pre-produzione del modello Napoli N-100, che entrerà in produzione nel corso del mese di aprile.

Il Derya Napoli N-100 sarà disponibile in calibro 12 e 36/.410

Il Derya Napoli N-100 sarà disponibile in calibro 12 e 36/.410

Il Napoli N-100 (si, avete capito bene: si chiama Napoli!) della turca Derya è un'arma semi-automatica a recupero di gas indiretto, con un pistone posizionato sotto la canna. Sarà disponibile in due versioni: calibro 12 e calibro 36, o .410 che dir si voglia, in entrambi i casi con camera da 76mm per l'impiego di munizionamento standard o Magnum. I caricatori prismatici amovibili saranno disponibili in versione da cinque o dieci cartucce.

Il peso totale del Napoli N-100 si attesta sui tre chili e mezzo, data la prevalenza della lega d'alluminio 7075-T6 macchinata nella realizzazione della scocca. In base a quanto abbiamo potuto constatare all'IWA, tuttavia, il Derya Napoli N-100 è sufficientemente bilanciato. La lunghezza totale si attesta sui 72 centimetri; la canna, internamente cromata, è lunga 46 centimetri, è bottonata in acciaio 42CrMo4, presenta uno strozzatore per l'impiego di munizioni Slug ed è intubata in una carena d'alluminio traforata.

Il Derya Napoli N-100, visto dal lato destro

Il Derya Napoli N-100, visto dal lato destro

La canna del Napoli N-100 è protetta da un fodero ventilato in alluminio

La canna del Napoli N-100 è protetta da un fodero ventilato in alluminio

Anche lo Chassis del Derya Napoli N-100 è alleggerito da feritoie di ventilazione, ed è munito di tre rotaie MIL-STD 1913 Picatinny ad ore 3, 6 e 9 per l'installazione di accessori tattici; una rotaia rialzata sulla maniglia di trasporto consente l'installazione di ottiche. Sulla stessa maniglia sono ospitate le mire metalliche: tacca di mira regolabile e mirino fisso in fibra ottica.

Tutti i controlli si trovano sul lato destro: il pulsante di sgancio del caricatore e quello di sblocco dell'otturatore in apertura si trovano all'altezza del pozzetto del caricatore; sotto la maniglia di trasporto si trova la manetta d'armamento, mentre il pulsante a traversino della sicura si trova sulla guardia del grilletto.

L'impugnatura a pistola, alquanto angolata, è in polimero e visibilmente ispirata al Design dell'impugnatura AR-15. Un calciolo in sintetico riduce i livelli di rinculo percepiti.
Tra le altre caratteristiche del Derya Napoli N-100 troviamo un deflettore di bossoli sulla finestra d'espulsione, che dovrebbe consentire l'uso da parte di tiratori mancini, e un poggiaguancia in polimero che è sia rimovibile che regolabile in altezza su ben dieci posizioni.

Sulla maniglia di trasporto sono presenti le mire metalliche e una rotaia Picatinny

Sulla maniglia di trasporto sono presenti le mire metalliche e una rotaia Picatinny

Il mondo dei fucili a canna liscia d'impostazione Bull-Pup è ancora relativamente piccolo, e questo potrebbe dare alla Derya e al suo Napoli N-100 una discreta possibilità di successo. Segnatamente, la disponibilità di una versione in calibro .410 potrebbe renderlo preferibile per quei tiratori che non vogliono impegnarsi troppo con un'arma Bull-Pup che abbia le reazioni allo sparo di un calibro 12 a piena potenza.

D'altro canto la compattezza e la maneggevolezza di un'arma di questo tipo – unitamente alle "morbide" reazioni allo sparo e all'efficacia terminale di un calibro come il .410, per di più con un caricatore da dieci cartucce – potrebbe renderlo un'alternativa credibile per la difesa abitativa. Solo il tempo e i doverosi test sul campo ce lo diranno.

Ancora non ci sono notizie certe sulla disponibilità e il prezzo al pubblico del Derya Napoli N-100, ma ovviamente GUNSweek.com terrà i suoi lettori aggiornati.

Mehmet Çeler della Derya Arms ci ha illustrato il Napoli N-100 all'IWA di Norimberga

Mehmet Çeler della Derya Arms ci ha illustrato il Napoli N-100 all'IWA di Norimberga