EOS European Outdoor Show: nuove date

Tempo di lettura
1 minuto
Letto finora

EOS European Outdoor Show: nuove date

Postato in:

Nuove date per EOS European Outdoor Show alla Fiera di Verona: sarà dal 30 aprile al 2 maggio 2022

EOS European Outdoor Show: nuove date

Pubblicità
Sabatti STR Sport

Il salone EOS Show posticipa a causa del perdurare dell’ondata dei contagi. Si è reso necessario un rinvio di 75 giorni per la sicurezza di visitatori ed espositori. La manifestazione di riferimento in Italia per la caccia, il tiro sportivo, l’outdoor, la pesca e la nautica, si terrà sempre a Veronafiere nel week-end del 1° maggio.

 

Considerata l’ondata dei contagi delle ultime settimane e la situazione generale, l’organizzazione di EOS Show ha disposto il differimento della manifestazione al week-end del 1° maggio. Una decisione necessaria, per la sicurezza sanitaria di visitatori ed espositori.

EOS European Outdoor Show: nuove date

Appena 75 giorni di attesa per la nuova data, da sabato 30 aprile a lunedì 2 maggio, concordata con il Consorzio Armaioli Italiani (patrocinatore della manifestazione) e con le principali aziende espositrici del comparto caccia e pesca.

 

L’obiettivo del rinvio è quello di garantire un’adeguata presenza di tutto il pubblico e di tutti gli operatori specializzati, senza le limitazioni oggi previste. Grazie ai protocolli di prevenzione validati dal CTS e continuamente aggiornati e in ottemperanza con quanto previsto dal “Protocollo Covid 19” della associazione di categoria AEFI (Associazione esposizioni e fiere italiane), per garantire a tutti i partecipanti la massima sicurezza.

 

Veronafiere, che ha ripreso la propria attività in presenza e nella massima sicurezza già da giugno 2021, con la special edition di Motor Bike Expo, ha già modificato il proprio calendario, in accordo con le filiere produttive e in linea con le scelte adottate anche dagli altri principali organizzatori fieristici europei di fronte all’aumento dei contagi a livello globale.

 

Veronafiere attua varie misure per prevenire il coronavirus secondo il protocollo Safetybusiness: un sistema che ha dimostrato la propria validità anche in occasione di rassegne consumer di grande pubblico, come l’ultima edizione di Fieracavalli.

 

L’organizzazione di EOS sta lavorando alacremente affinché il salone risponda alle aspettative di tutti nel miglior modo possibile e che finalmente il settore e gli appassionati si possano incontrare in tutta tranquillità, senza patemi né limitazioni di alcun tipo, anche se un po’ più tardi del previsto 12-14 febbraio.

 

Nel frattempo, per tenere “in caldo” l’interesse dei visitatori e degli appassionati di caccia e pesca, il sito www.eos-show.com continuerà a fornire anteprime e aggiornamenti.