• Beretta Exclusive Shooting Day 2018 a Roma

Beretta Exclusive Shooting Day 2018 a Roma

Tempo di lettura
4 minuti
Letto finora

Beretta Exclusive Shooting Day 2018 a Roma

Postato in:

Le pistole Beretta in prova al campo di tiro ASPN Shooting Club Roma di Porta Neola: una giornata con gli esperti Beretta per provare sul campo le pistole Beretta e capire le differenze fra i vari modelli

Da sinistra:

Da sinistra:

Luca Munaretto, Product Manager Beretta Defense Technology, è l'ideatore e istruttore di queste utili giornate d'incontro sui campi di tiro.
Paolo Tarterini, Business Consultant Beretta e contitolare di Consultarmi, la principale agenzia commerciale dietro a molte iniziative promozionali Beretta.
Evan Servidei, responsabile area Lazio dell'agenzia Consultarmi

Beretta Exclusive Shooting Day. Al di là dell'altisonanza che l'uso della lingua inglese di solito conferisce al nome di un evento, quella che si è tenuta lo scorso week-end a Roma è stata una giornata marcata Beretta, nel senso stretto del termine.

Beretta non è certo nuova nell'organizzare eventi sul campo, dove poter accorciare le distanze fra l'azienda, i suoi prodotti e i suoi clienti, gli utilizzatori finali.

Tuttavia, per quanto possa sembrare strano, siamo abituati da anni a vedere questi eventi principalmente dedicati all'arma lunga da caccia o da tiro, ma decisamente meno per l'arma corta, da tiro o da difesa.

Ed è stato proprio questo l'aspetto caratterizzante questo evento specifico: una giornata dedicata alle armi corte Beretta, da tiro e da difesa, durante la quale gli appassionati, tiratori sportivi, armieri, ma anche qualche professionista militare o della sicurezza hanno potuto entrare in contatto completo con la produzione Beretta.

Beretta Exclusive Shooting Day 2018 a Roma
Luca Munaretto, Product Manager Beretta Defense Technology

Luca Munaretto, Product Manager Beretta Defense Technology

Alessandro Costagliola, Area Manager per il settore Difesa e Law Enforcement di Beretta

Alessandro Costagliola, Area Manager per il settore Difesa e Law Enforcement di Beretta

Beretta Exclusive Shooting Day 2018 a Roma

Ma non si è trattato di un semplice evento in cui poter "provare" a fuoco e armi. La fase di tiro è stata infatti preceduta da un accurato, ma soprattutto professionale presentazione tecnica dei singoli modelli messi a disposizione per la giornata: Beretta APX in tre configurazioni, Beretta M9A3 e Beretta PX4 Storm Compact. In buona sostanza, il gruppo principale di armi corte di attuale produzione Beretta.

L'evento fa parte di una serie di iniziative di questo tipo organizzate e gestite in prima persona da Luca Munaretto, persona con vent'anni di esperienza in diversi reparti speciali delle Forze Armate italiane, e ora Product Manager e Trainer Beretta Defense Technology nelle divisioni Military e Law Enforcement.

Luca Munaretto è stato affiancato da Alessandro Costagliola, Area Manager per il settore Difesa e Law Enforcement, che ha contribuito a presentare la "logica" dietro alle attuali armi corte Beretta, rispondendo alle domande tecniche e commerciali dei presenti.

Tenuto a Roma, l'evento è stato organizzato presso il campo di tiro ASPN Shooting Club Roma di Porta Neola, attualmente uno dei luoghi più accoglienti e oggettivamente ben gestiti in tutta Italia, aspetto di non poca importanza per la buona riuscita di eventi di questo genere.

A coordinare sul campo le relazioni fra Beretta, i tiratori e gli armieri erano presenti alcuni responsabili di Consultarmi, la principale agenzia commerciale Beretta attiva da anni (spesso nell'ombra) dietro a molti eventi pubblici e privati che ruotano attorno a tutti i prodotti del gruppo Beretta.

Pubblicità
Beretta Exclusive Shooting Day 2018 a Roma

VIDEO / Beretta Exclusive Shooting Day 2018

Beretta APX

Beretta APX

BERETTA APX

Come prevedibile, la gran parte dell'attenzione, della curiosità e delle domande dei presenti è stata dedicata alla Beretta APX.

La famiglia della striker fired di casa Beretta è ormai cresciuta – per certi versi anche troppo, in poco tempo – e comprende oggi le versioni Standard, Combat, RDO, Compact e Centurion, oltre a un nutrito numero di possibili combinazioni di colore e accessori modulari.

Le domande dei presenti hanno toccato tutti gli aspetti di questa nuova arma che, nel bene o nel male, sono stati oggetto di dubbi più o meno giustificati, ma anche di critiche più aspre da parte di chi si professa fedelissimo all'Austria. Come ben mostra la foto qui affianco, per rispondere ad alcune domande Luca Munaretto ha preferito mettere da parte le parole e lasciar parlare i fatti, un metodo sempre efficace. / Leggi gli articoli...

Beretta M9A3

Beretta M9A3

BERETTA M9A3

Al secondo posto in termini di attenzione troviamo la nuova Beretta M9A3 Black, variante standard che Beretta ha rilasciato nel 2018, dopo la presentazione della versione FDE (desert) dello scorso anno.

La famiglia Beretta 92/98 ha il suo popolo di fedelissimi, proprio come la regina d'Austria ha i suoi. Le spiegazioni di Luca Munaretto e di Alessandro Costagliola hanno risposto in modo chiaro alla domanda base "perché Beretta, con una nuova striker in casa, continua ad investire su una piattaforma come la 98, consolidata e affidabile, certo, ma anche ormai piuttosto vecchia? 

La risposta è stata semplice quanto banale: perché funziona. La Beretta M9A3 rapresenta la summa di tutte le migliorie apportate nel tempo alla famiglia 92/98, la richiesta per questo genere di arma è ancora considerevole e la Beretta M9A3 e la Beretta APX hanno carateristiche e svolgono compiti differenti. / Leggi gli articoli...

Beretta PX4 Storm Compact

Beretta PX4 Storm Compact

BERETTA PX4 STORM

Quella disponibile durante l'evento era la versione Compact. Fin dalla sua prima presentazione sul mercato civile (curata da me nei primi anni duemila) la Beretta PX4 non è mai pienamente riuscita ad evitare le critiche degli estremisti anti Beretta, anche qui, di solito quasi sempre appartenenti al folto gruppo dei fedelissimi dell'Impero Austriaco.

In realtà la Beretta PX4 non ha mai avuto bisogno di essere convalidata dai suoi detrattori, e nel corso di circa 15 anni ha saputo trovare la sua strada, in ogni campo d'impiego sia civile che professionale.

Certo, ora con l'arrivo della Beretta APX, grazie o a causa delle soluzioni che il sistema striker consente, la Beretta PX4 Storm rischia di essere messa da parte dalla maggior parte dell'utenza civile, ma per quanto riguarda le sue prestazioni e caratteristiche tipiche come la sicura esterna sul carrello, la PX4 trova ancora la sua collocazione in molti impieghi in ambito professionale, come arma da servizio. 

Beretta Exclusive Shooting Day 2018 a Roma
Beretta Exclusive Shooting Day 2018 a Roma
Beretta Exclusive Shooting Day 2018 a Roma
Beretta Exclusive Shooting Day 2018 a Roma
Beretta Exclusive Shooting Day 2018 a Roma
Chiaramente soddisfatti, da sinistra:

Chiaramente soddisfatti, da sinistra:

Tamara Fabris, Commercial Education Manager Beretta per il settore Difesa e Sportivo.
Paolo Tarterini, Business Consultant Beretta e contitolare di Consultarmi, la principale agenzia commerciale dietro a molte iniziative promozionali Beretta.
Luca Munaretto, Product Manager Beretta Defense Technology e istruttore responsabile dell'evento
Alessandro Costagliola, Area Manager per il settore Difesa e Law Enforcement di Beretta

Il singolo aspetto più interessante del format utilizzato per questo evento?

A nostro avviso il fatto che le presentazioni tecniche e le risposte fornite alle domande dei presenti da parte dei responsabili Beretta hanno eliminato i dubbi che – purtroppo – troviamo invece spesso alimentati online, soprattutto atrraverso i social media, da persone con scarsa o nulla preparazione tecnica, ma che invece pretendono di trasformare "opinioni personali" in legge divina, capace di giudicare, promuovere o bocciare il risultato di anni di lavoro di numerosi team di persone. 

Affermando questo non intendiamo affatto abbandonarci a marchette nei confronti di una grande azienda come Beretta (e vi assicuro che i dirigenti Beretta sanno che non ho problemi ad esprimere le mie opinioni).

No, non è questo il punto: Beretta è un'azienda che come molte altre grandi aziende può commettere errori. Ma fin tanto che invece di negarli li gestisce correttamente grazie al lavoro di persone competenti, come abbiamo visto fare a Roma sul campo di tiro di Porta Neola, non può che ricevere il nostro apprezzamento pubblico, e quello dei molti appassionati che credono in Beretta.

Ma d'altra parte infatti, i moltissimi "esperti di armi" che vediamo attivi online ogni giorno... non si sono fatti vedere, forse proprio temendo il confronto diretto con i responsabili Beretta presenti. Meglio così.

Pubblicità
Beretta pistols