• Walther PDP: la pistola al peperoncino di Umarex

Walther PDP: la pistola al peperoncino di Umarex

Tempo di lettura
7 minuti
Letto finora

Walther PDP: la pistola al peperoncino di Umarex

Postato in:

La Walther PDP, parte del catalogo di prodotti da difesa personale ProSecur della Umarex, è una pistola per spray al peperoncino estremamente discreta ma dal grande potenziale deterrente, mirata al mercato civile – e già disponibile in Europa

Presentata inizialmente all'edizione 2016 di IWA, la pistola al pepe Walther PDP è finalmente arrivata!

La tedesca UMAREX ha presentato al pubblico questo Walther PDP per la prima volta l'anno scorso, all'edizione 2016 dell'IWA OutdoorClassics di Norimberga. L'acronimo PDP sta per "Personal Defense Pistol" (pistola da difesa personale), ma a dispetto di ciò, non è di un'arma da fuoco che stiamo parlando.

Il Walther PDP utilizza spray OC (Oleoresin Capsicum) al peperoncino, e fa parte del catalogo ProSecur della Umarex, che raccoglie i prodotti dell'azienda specificamente dedicati alla difesa personale. Il Walther PDP è un prodotto commerciale: sebbene le sue caratteristiche lo rendano una scelta adeguata per l'uso come arma non-letale da parte delle forze di Polizia e del personale di sicurezza privata, la sua destinazione d'uso principale è il porto difensivo da parte dei comuni cittadini.

Ricordiamo tuttavia ai lettori che in Italia l'acquisto di spray antiaggressione – seppur prodotti e certificati da grandi aziende come la tedesca Walther – deve passare per le mani di distributori autorizzati, che ne abbiano preventivamente verificato la commerciabilità sul mercato civile, nel rispetto delle normative vigenti nel nostro paese.

Non è compito di GUNSweek.com stabilire se il nuovo Walther PDP possa o meno essere legale in Italia: noi ci limitiamo a segnalarvi prodotti di qualità, rimandando ad altri qualsiasi decisione di carattere legale o commerciale.

Il Walther PDP e le sue ricariche sono distribuiti in Italia tramite la Origin STB S.r.l.
Clicca qui per saperne di più.

La volata del Walther PDP: s'intravede l'ugello della bomboletta spray

La volata del Walther PDP: s'intravede l'ugello della bomboletta spray

Detto questo, vediamo cos'è il Walther PDP. Tecnicamente parlando, il sistema Walther PDP consta di due componenti: la pistola e la bomboletta spray al peperoncino.

La Carl Walther GmbH è di proprietà della Umarex e fa parte della Holding PW Group. E il motivo per cui Umarex ha deciso di marcare Walther la pistola PDP è semplice: il PDP replica nell'estetica e nell'ergonomia le caratteristiche generali delle più recenti pistole compatte da difesa Walther.

Il Walther PDP è lungo appena 12 centimetri e mezzo, largo poco meno di tre centimetri e alto dodici, pesa 107 grammi da scarico e circa 112 grammi a bomboletta inserita: parliamo di dimensioni ridottissime e peso trascurabile, quanto di meglio si possa desiderare da un oggetto destinato ad essere portato in tasca ogni giorno, tutto il giorno.

La variante-base del Walther PDP è in plastica di colore nero; ne esistono tuttavia anche versioni di colore bianco e rosa, ideate per la vendita su quei mercati le cui leggi proibiscono il porto delle imitazioni realistiche di armi da fuoco.

La scatola del Walther PDP contiene la pistola, una bomboletta e le istruzioni

La scatola del Walther PDP contiene la pistola, una bomboletta e le istruzioni

Per il Walther PDP è disponibile anche una fondina apposita, venduta separatamente

Per il Walther PDP è disponibile anche una fondina apposita, venduta separatamente

La fondina per il Walther PDP può essere portata alla cintura o in posizione ascellare

La fondina per il Walther PDP può essere portata alla cintura o in posizione ascellare

La pistola al peperoncino Walther PDP, con una cartuccia di spray, una di gel e la fondina opzionale

La pistola al peperoncino Walther PDP, con una cartuccia di spray, una di gel e la fondina opzionale

Il Walther PDP è estremamente semplice ed intuitivo da usare, grazie ad una configurazione minimalista: oltre al grilletto, gli unici altri due controlli sono la sicura all'impugnatura e la levetta d'apertura.

La leva di apertura consente di basculare la parte superiore della Walther PDP, una semplice U in plastica imperniata alla parte anteriore della guardia del grilletto: una volta aperta vi si inserisce la bomboletta di spray al peperoncino, con l'ugello rivolto in avanti, verso la volata.

A canna chiusa, è possibile apprezzare i due intagli sui lati che consentono immediatamente all'utente di controllare se il Walther PDP è carico e quale tipo di bomboletta vi è inserita a seconda del colore dell'etichetta: nero per lo spray al peperoncino standard, rosso per il gel al peperoncino, bianco per la bomboletta d'acqua da addestramento.

Alla pressione del grilletto viene spinta in avanti una leva inserita nel fusto del Walther PDP, che a sua volta spinge in avanti la bomboletta spray; l'ugello si schiaccia dunque contro la volata facendo partire il getto di spray irritante. Si può vuotare un'intera bomboletta in un solo uso, premendo il grilletto fino in fondo, oppure con un po' di pratica si possono far partire più getti controllati.

La sicura all'impugnatura si disinserisce automaticamente quando la pistola Walther PDP viene impugnata correttamente, e impedisce dunque l'attivazione accidentale: una caratteristica obbligatoria sugli spray al pepe venduti al pubblico in molti Paesi, Italia inclusa.

VIDEO / Walther PDP & ProSecur

Chi porti il Walther PDP o un simile strumento antiaggressione deve comunque adottare ogni cautela e ricordarsi che non si tratta di oggetti da sbandierare in giro!

Chi porti il Walther PDP o un simile strumento antiaggressione deve comunque adottare ogni cautela e ricordarsi che non si tratta di oggetti da sbandierare in giro!

Foto di militaryshop24.eu

In base alla lettera della legge (la giurisprudenza poco si è finora occupata degli allarmi procurati da repliche d'armi!), risulta chiaro che in Italia non è punibile chi circola con una replica realistica di arma da fuoco, ma solo chi, scambiando la replica per un'arma vera, allerta inutilmente le autorità.

Detto ciò, ovviamente, chi decida di acquistare e portare un Walther PDP – o un qualsiasi altro spray antiaggressione che abbia l'aspetto esteriore di un'arma da fuoco, o una qualsiasi altra replica realistica d'arma! – deve sempre tenere a mente che si tratta di strumenti per l'autodifesa, e che come tale non devono essere certo sbandierati in pubblico (anche per salvaguardare l'effetto-sorpresa che può fare la differenza durante un'aggressione!) ma tenuti diligentemente occultati a meno che non insorga il bisogno di estrarli e utilizzarli.

E anche col Walther PDP restano sempre valide tutte le cautele, le regole di sicurezza e di buon senso che si seguirebbero nel maneggio e nel porto difensivo di un'arma da fuoco: prendetelo come una scusa per ripassarle e praticarle ogni giorno...

Sul mercato civile italiano sono già disponibili diverse pistole al peperoncino realistiche: dall'alto in basso la pistola al pepe Ruger, la pistola Mace, e il Piexon JPX-2

Sul mercato civile italiano sono già disponibili diverse pistole al peperoncino realistiche: dall'alto in basso la pistola al pepe Ruger, la pistola Mace, e il Piexon JPX-2

L'aspetto estetico del Walther PDP, che replica in maniera sufficientemente realistica un'arma da fuoco, può far sorgere in molti qualche dubbio sullo Status legale dello stesso in Italia. La verità, e questo dev'essere ben chiaro, è che l'aspetto estetico dell'emettitore nulla ha a che vedere con la legalità di uno spray antiaggressione al peperoncino.

In Italia, gli spray antiaggressione sono regolamentati dal Decreto Ministeriale 103 del 12 maggio 2011, emanato congiuntamente dal Ministero dell'Interno e dal Ministero della Salute, che fissa i parametri tecnici e le caratteristiche della composizione di quegli spray per la difesa personale che in Italia sono di libera vendita e libero porto per i maggiori degli anni 16, in attuazione della Legge 94 del 15 luglio 2009.

Ebbene, nessuno di questi provvedimenti fa divieto – implicito o esplicito – di acquisto, vendita, porto o utilizzo di spray antiaggressione che possano essere esteticamente assimilabili alle armi da fuoco. Di fatto nessuno dei provvedimenti tratta l'aspetto estetico degli spray o dei loro emettitori.

E ciò è dovuto al fatto che – sebbene la legge nel nostro Paese punisca il porto abusivo di armi da fuoco o da taglio e di strumenti atti a offendere, nonché di armi improprie – nessuna norma di legge vieta il porto di oggetti che abbiano l'aspetto esteriore di un'arma da fuoco.

L'uso di una replica realistica di arma da fuoco nella commissione di un reato comporta automaticamente l'imputazione di rapina (o di minaccia, aggressione o quant'altro) a mano armata, ma il porto di oggetti che sembrano armi, ma che armi non sono, non può essere punito quando non sia legato o finalizzato alla commissione di un reato.

In Italia non esiste una legge che vieti il porto di oggetti che replichino l'aspetto di un'arma da fuoco

In Italia non esiste una legge che vieti il porto di oggetti che replichino l'aspetto di un'arma da fuoco

Emblematico il caso di Luca Campanile, l'uomo che il 26 gennaio del 2016 ha circolato per la stazione Termini di Roma trasportando un fucile giocattolo: identificato nel giro di pochissimo tempo, e immediatamente sottoposto a controlli, il Sig. Campanile non è stato poi fatto oggetto di alcun provvedimento poiché il suo comportamento non costituiva reato.

Parla quindi a vanvera chi paventa denunce per "procurato allarme" nei confronti di chi circoli con una replica realistica di arma da fuoco, in quanto l'articolo 658 del Codice Penale, che punisce il "Procurato allarme presso l'Autorità", recita:

Chiunque, annunziando disastri, infortuni o pericoli inesistenti, suscita allarme presso l’Autorità, o presso enti o persone che esercitano un pubblico servizio, è punito con l’arresto fino a sei mesi o con l’ammenda da euro 10 a euro 516.

Una levetta scorrevole consente l'apertura del Walther PDP per il caricamento

Una levetta scorrevole consente l'apertura del Walther PDP per il caricamento

Una volta tirata indietro la levetta e fatta basculare la canna...

Una volta tirata indietro la levetta e fatta basculare la canna...

...s'inserisce la bomboletta con l'ugello rivolto in avanti, e si richiude

...s'inserisce la bomboletta con l'ugello rivolto in avanti, e si richiude

Due piccoli slot sui lati consentono di controllare quale bomboletta è inserita in base al colore dell'etichetta: nero per lo spray al pepe, rosso per il gel al pepe, bianco per la bomboletta d'addestramento

Due piccoli slot sui lati consentono di controllare quale bomboletta è inserita in base al colore dell'etichetta: nero per lo spray al pepe, rosso per il gel al pepe, bianco per la bomboletta d'addestramento

Le ricariche sono in forma di bombolette metalliche con ugello in plastica rossa e tappo protettivo in gomma; ne viene fornita una in dotazione con ciascun Walther PDP. Sono tre le versioni disponibili: spray al peperoncino, gel al peperoncino, bomboletta a base d'acqua per l'addestramento.

Ciascuna bomboletta contiene 11 millilitri di composto a base di Oleoresin Capsicum, con una percentuale di OC del 10% (il massimo consentito dalla legge italiana) e una gradazione di due milioni di gradi Scoville: ciò rende lo spray ProSecur per il Walther PDP uno degli spray al pepe commerciali più potenti sul mercato, visto e considerato che la maggior parte degli spray al pepe venduti alle Forze dell'Ordine in molti Paesi presentano una gradazione sulla scala Scoville che va dai 500.000 al milione di unità SHU.

A prescindere dalla versione, il Walther PDP emette un getto balistico denso e concentrato, molto preciso, fino a una gittata massima di tre metri, il massimo consentito dalla legge italiana; per altri mercati sono disponibili bombolette con gittata massima di sei metri.

Sia la miscela di spray al pepe che il gel irritante disponibili per il Walther PDP sono addizionati di una certa quantità di vernice atossica che reagisce ai raggi ultravioletti e funge da marcatore UV. Poiché il composto usato dalle ricariche del Walther PDP è difficile da lavare, l'eventuale aggressore colpito dal getto di spray resterà identificabile per molto tempo, facilitando il lavoro delle Forze dell'Ordine.

Il Walther PDP è disponibile in nero, rosa e bianco: queste ultime versioni sono state ideate per la vendita in quei Paesi dove è legale il porto degli spray al pepe ma non quello di oggetti che somigliano ad armi da fuoco

Il Walther PDP è disponibile in nero, rosa e bianco: queste ultime versioni sono state ideate per la vendita in quei Paesi dove è legale il porto degli spray al pepe ma non quello di oggetti che somigliano ad armi da fuoco

I tre caricamenti disponibili per il Walther PDP, da sinistra a destra: spray al pepe, gel al pepe, bomboletta d'acqua per l'addestramento

I tre caricamenti disponibili per il Walther PDP, da sinistra a destra: spray al pepe, gel al pepe, bomboletta d'acqua per l'addestramento

Il Walther PDP presenta una sicura all'impugnatura contro l'attivazione accidentale

Il Walther PDP presenta una sicura all'impugnatura contro l'attivazione accidentale

In aggiunta, la composizione della bomboletta di gel irritante comprende anche una vernice di colore rosso, anch'essa atossica, che facilita ancor di più l'identificazione visiva di un soggetto che sia stato colpito dal Walther PDP. Il gel è estremamente denso e colloso, il che prolunga l'efficacia del composto sui soggetti colpiti – parliamo di 30 minuti o più.

Se paragonato a molti prodotti direttamente concorrenti, il Walther PDP offre un decisivo potenziale deterrente – l'aspetto estetico simile a quello di un'arma da fuoco, al buio, può confondere un aggressore e scoraggiarlo senza che si arrivi a dover usare lo spray – e una superiore praticità d'uso rispetto soprattutto alle normali bombolette o penne spray: semplicemente i movimenti necessari a maneggiare, mandare in punteria e usare una pistola (o un oggetto che somiglia a una pistola e ne ha l'assetto) sono più naturali rispetto a quelli necessari a puntare e attivare una bomboletta spray. In più, sotto stress, con il Walther PDP è assolutamente impossibile confondersi e colpirsi da soli, cosa che può invece accadere con le normali bombolette.

La formula del Walther PDP – anche nei suoi caricamenti più aggressivi, data la quantità e la percentuale di OC contenuta in ciascuna bomboletta – rientra perfettamente nei limiti individuati dal Decreto num.103 del 12 maggio 2011 che regolamenta questo genere di strumenti d'autodifesa in Italia. Oltre ad un buon livello d'efficacia contro eventuali aggressori, il Walther PDP offre anche un'eccellente protezione contro animali di media taglia (es. cani).

Il Walther PDP non è ancora direttamente importato in Italia, ma data la sua praticità, ci auguriamo che la sua distribuzione possa iniziare a breve. Il Walther PDP è comunque già disponibile attraverso siti Internet di Paesi vicini, facenti parte della UE – in particolar modo la Francia, la Germania e la Polonia – ove il Walther PDP è già distribuito. Il prezzo varia a seconda della fonte, sia per la pistola che per le ricariche.

In Italia, il Walther PDP è distribuito da Origin STB.