• Fucile semi-automatico Bushmaster Minimalist SD M-LOK

Fucile semi-automatico Bushmaster Minimalist SD M-LOK

Tempo di lettura
1 minuto
Letto finora

Fucile semi-automatico Bushmaster Minimalist SD M-LOK

Postato in:

SHOT Show 2019 – Bushmaster presenta una versione con astina M-LOK del suo fucile semi-automatico Minimalist-SD calibro .223 Remington e .300 AAC “Blackout”, un derivato AR-15 pensato per il tiro sportivo e gli usi di Polizia

Pubblicità
Chiappa Firearms Double Badger .243 Winchester

Il fucile semi-automatico Bushmaster Minimalist-SD M-LOK va ad aggiungersi quest’anno alla gamma “Minimalist-SD” della Bushmaster – nota produttrice statunitense di fucili e carabine di derivazione AR-15 che già dal 2006 fa parte del Gruppo Remington.

Fucile semi-automatico Bushmaster Minimalist SD M-LOK

Come suggerisce il suo stesso nome, il Bushmaster Minimalist-SD M-LOK è un fucile pensato per essere “essenziale”, offrendo tutto quello che si possa richiedere da un AR-15 moderno senza essere troppo “carico” o pesante. Ideale per chi abbia bisogno di un’arma funzionale che, non pesando troppo, sia anche facile da portare per lunghi periodi o con cui muoversi rapidamente: il Minimalist-SD M-LOK è infatti lungo in tutto 89 centimetri a calciolo collassato, per un peso totale di 2,7 chili a vuoto.

Non parliamo, come hanno sottolineato gli stessi tecnici Bushmaster, della versione civile di un Design nato per impieghi militari, ma di una carabina strettamente semi-automatica concepita per le competizioni di tiro dinamico o per gli impieghi di pattuglia da parte delle Forze dell’Ordine. Negli USA, infatti, sempre più spesso i classici fucili a pompa calibro 12 in dotazione alle auto di servizio vengono sostituiti con derivati semi-automatici della piattaforma AR-15 – praticamente sempre gli stessi presenti anche sui mercati civili, dato che nell’ambito delle Polizie statunitensi l’uso delle armi a raffica è riservato alle squadre d’intervento tipo SWAT.

Fucile semi-automatico Bushmaster Minimalist SD M-LOK
Fucile semi-automatico Bushmaster Minimalist SD M-LOK

Costruito su semicastelli in alluminio forgiato Bushmaster, il fucile Minimalist-SD M-LOK presenta una configurazione dei comandi di tipo A3 ed è equipaggiato di fabbrica con plastiche fornite dall’azienda Mission First Tactical – per la precisione un’impugnatura a pistola di foggia ergonomica e un calcio collassabile MFT Minimalist, confortevole eppure poco ingombrante, con slot QD per cinghia di tracolla e poggiaspalla in gomma.

La Samson Manufacturing, invece, fornisce l’astina di tipo Free Float in alluminio macchinato, che presenta quattro file di intagli d’alleggerimento e ventilazione e tre file di slot M-LOK per accessori a ore 3, 6 e 9. Sulla parte superiore dell’astina insiste una rotaia MIL-STD 1913 Picatinny che crea una continuità con quella presente sull’Upper Receiver e offre una piattaforma a piena lunghezza per ottiche o mire abbattibili: il Bushmaster Minimalist-SD M-LOK è infatti provvisto di un blocco di presa gas a basso profilo e sprovvisto di organi di mira di fabbrica.

Bushmaster Minimalist SD M-LOK semi-automatic rifle

Bushmaster Minimalist SD M-LOK semi-automatic rifle

La canna, da 16 pollici, è rotomartellata a freddo in acciaio 4150 al cromo-molibdeno e presenta una finitura protettiva esterna alla Melonite, e sei principi di rigatura destrorsi con passo di 1:8” per il modello in calibro 5,56x45mm /.223 Remington e di 1:9” per il modello in calibro .300 AAC “Blackout”. Alla volata è affisso un rompifiamma AAC 51T Blackout che funge da punto d’aggancio rapido per silenziatori o soppressori di suono.

Pubblicità
Ballistol Multi-Purpose Lubricant Cleaner Protectant