Pubblicità
Sabatti Rover rifles
  • Ruger SFAR: la carabina calibro .308... ridotta

Ruger SFAR: un AR-10 ad azione corta

Tempo di lettura
1 minuto
Letto finora

Ruger SFAR: un AR-10 ad azione corta

Postato in:

Ruger presenta la sua nuova carabina semi-automatica di derivazione AR-10: la SFAR calibro .308 Winchester è stata ridisegnata e ridimensionata per essere più simile nelle dimensioni ad un AR-15 calibro .223 Remington, al fine di migliorare il comfort nell'utilizzo

Ruger SFAR: un AR-10 ad azione corta

Novità assoluta per il tardo 2022, la carabina semi-automatica Ruger SFAR calibro .308 Winchester rappresenta il tentativo della nota azienda americana di rendere la piattaforma AR-10 più simile alla "cugina" di piccolo calibro (la piattaforma AR-15 in calibro .223 Remington) in termini di dimensioni, peso totale, ed ergonomia.

 

La sigla SFAR sta infatti per Small Frame Autoloading Rifle ("Fucile semi-automatico di dimensioni ridotte"), e allude al fatto che i due semicastelli in alluminio ERGAL-55 sono stati ridimensionati in modo da arrivare più o meno agli ingombri di quelli di un AR-15 calibro .223, in modo da offrire i vantaggi balistici della cameratura in calibro .308 Winchester senza la massa extra tipica del design AR-10.

Carabina semi-automatica Ruger SFAR calibro .308 Winchester – lato destro, versione con canna da 16"

Carabina semi-automatica Ruger SFAR calibro .308 Winchester – lato destro, versione con canna da 16"

Carabina semi-automatica Ruger SFAR calibro .308 Winchester – lato sinistro, versione con canna da 20"

Carabina semi-automatica Ruger SFAR calibro .308 Winchester – lato sinistro, versione con canna da 20"

La carabina Ruger SFAR è disponibile in versione con canna da 16 pollici e da 20 pollici, in entrambi i casi con canne rotomartellate a freddo in acciaio 4140 al cromo-molibdeno, con rigatura 5R con passo di 1:10" e freno di bocca a due camere montato su una filettatura da 5/8"-24 alla volata.

 

Il sistema di funzionamento a presa di gas regolabile con valvola a quattro posizioni va a insistere su un portaotturatore in acciaio cromato 8620, con percussore in titanio e otturatore rotante macchinato in lega d'acciaio ad alta resistenza, estrattore migliorato e doppio espulsore. La finestra d'espulsione è maggiorata.

Ruger SFAR: un AR-10 ad azione corta

La carabina semi-automatica Ruger SFAR presenta un'impugnatura e un calcio collassabile in polimero nero di tipo MagPul MOE-SL, un'astina macchinata in alluminio con intagli M-LOK e sedi per anelli a sgancio rapido per cinghia di tracolla, e una rotaia Picatinny direttamente sull'Upper Receiver per il montaggio di ottiche o mire abbattibili.

 

Anche l'astina presenta una rotaia Picatinny sulla parte superiore, in due porzioni sulla versione con canna da 16" e a piena lunghezza per il modello con canna da 20".

Ruger SFAR: un AR-10 ad azione corta

L'arma si alimenta tramite caricatori compatibili AR-10/SR25, la cui capacità-base è di venti colpi. Tra le altre caratteristiche troviamo uno scatto Ruger Elite 452 a doppio stadio dal peso di sgancio di 2 chilogrammi.

 

La carabina semi-automatica Ruger SFAR è venduta sul mercato USA ad un prezzo di 1229 dollari per entrambe le varianti. Non ci sono al momento informazioni relative alla disponibilità in Italia, dove i prodotti Ruger sono importati da Bignami.

VIDEO / Ruger SFAR