• Sport Systeme Dittrich BD 38: lo Schmeisser MP38 redivivo

Sport Systeme Dittrich BD 38: lo Schmeisser MP38 redivivo

Tempo di lettura
4 minuti
Letto finora

Sport Systeme Dittrich BD 38: lo Schmeisser MP38 redivivo

Postato in:

Lo SSD BD 38 è la riproduzione fedele dell'MP38, precursore del famoso mitra tedesco MP40. Una replica in versione semiautomatica per la gioia di tutti i collezionisti e appassionati di repliche storiche

Lo SSD BD 38 è prodotto in Germania dalla Sport Systeme Dittrich

Lo SSD BD 38 è prodotto in Germania dalla Sport Systeme Dittrich

Fabiano Visintini, titolare dell'Armeria Red Point, mostra la BD 38

Si, si, lo sappiamo: "Schmeisser" non è il nome corretto: fu Heinrich Vollmer a progettare quest'arma per la ERMA-Werke di Erfurt nella seconda metà degli anni '30. Hugo Schmeisser non ebbe nulla a che vedere con il suo sviluppo: il suo nome è legato solo al brevetto del caricatore.

Progettato a partire dallo MP-36 di Berthold Geipel, integrando numerose caratteristiche tipiche dei Design di Vollmer come l'Erma EMP e il prototipo VPM 1930, lo MP 38 fu adottato proprio nell'anno 1938 dalla Wehrmacht tedesca, che si riarmava per dare inizio alla Seconda Guerra Mondiale.

Particolare dell'impugnatura in bakelite, fedele all'originale, del BD 38

Particolare dell'impugnatura in bakelite, fedele all'originale, del BD 38

Furono proprio le vicende belliche ad imporre una semplificazione del progetto che lo rendesse meno costoso e più semplice da produrre in grandi quantità, facendo venire alla luce l'iconico MP 40 – arma che sopravvisse alla sconfitta tedesca restando in servizio presso alcuni eserciti almeno fino agli anni '70 e trovando uso anche tra vari gruppi terroristici e di guerriglia non solo in Europa ma anche in Africa e Medio Oriente.

Oggi, grazie alla tedesca Sport Systeme Dittrich, l'MP 38 è disponibile anche ai tiratori civili, ai collezionisti e agli appassionati di rievocazione storica.

L'azienda di Kulmbach ha infatti recuperato molti disegni tecnici d'epoca, assieme ad alcuni dei macchinari originali, per lanciare una gamma di armi storiche (ovviamente modificate in base alle normative sulle armi civili) che è divenuta nel giro di poco tempo famosa in tutto il mondo soprattutto per la sua fedeltà alle quote e agli schemi originali.

Di tale gamma fa parte la BD 38, versione semi-automatica dell'MP 38, disponibile in calibro 9x19 Parabellum per i mercati internazionali e in calibro 9x21 IMI per il mercato italiano, che abbiamo avuto occasione di esaminare grazie alla disponibilità dell'Armeria Red Point di Ostia (RM).

Il lato sinistro del BD 38 della Sport Systeme Dittrich

Il lato sinistro del BD 38 della Sport Systeme Dittrich

In base alla legge italiana, data la proporzione tra lunghezza totale e lunghezza di canna, la BD 38 è una pistola semi-automatica; è più corretto comunque considerarla, ai fini delle modalità d'impiego, come una carabina corta. Si tratta di arma comune in base all'iscrizione al vecchio Catalogo Nazionale (17184); catalogata, la BD 38 non fu mai importata nel nostro Paese se non in quantità minuscole, e a tutt'oggi è un oggetto di collezione.

Lato destro dello SSD BD 38

Lato destro dello SSD BD 38

Lato sinistro dello SSD BD 38

Lato sinistro dello SSD BD 38

Tecnicamente parlando, la BD 38 opera a massa con funzionamento ad otturatore chiuso. L'originale sistema di funzionamento a otturatore aperto è stato modificato in fase di conversione del progetto per il mercato civile, e si tratta essenzialmente dell'unica modifica che l'arma ha subito rispetto al Design originale.

Particolare della finestra d'espulsione

Particolare della finestra d'espulsione

Originariamente, del BD 38 esisteva anche una versione civile ad otturatore aperto. Essa è stata tuttavia sostituita del tutto dalla versione ad otturatore chiuso in seguito ai provvedimenti legislativi di messa al bando emessi da alcuni Paesi, tra cui il Canada, che hanno ritenuto che – in quanto funzionante ad otturatore aperto – tale arma fosse "troppo facilmente convertibile al tiro a raffica". Ovviamente la versione a otturatore chiuso non può presentare questa caratteristica.

La BD 38 è prodotta dalla Sport Systeme Dittrich impiegando in larga parte materiali e tecniche d'epoca.

L'intero castello superiore – che ospita il fondello del caricatore e il blocco-otturatore, e a cui s'impernia la canna – è realizzato in acciaio fresato. Il fusto è invece in alluminio, con rivestimento in bachelite rossiccia.

La canna, lunga 248 mm, presenta sei rigature destrorse, un perno per il classico supporto per il tiro in appoggio, e un mirino protetto da un anello. La tacca di mira si trova sul castello superiore ed è regolabile su due posizioni per l'ingaggio di bersagli sui cento o duecento metri.

VIDEO / Sport Systeme Dittrich - SSD BD38 (replica Schmeisser MP38)

Il classico mirino protetto della BD 38

Il classico mirino protetto della BD 38

La tacca di mira è regolabile per distanze dai 100 ai 200 metri

La tacca di mira è regolabile per distanze dai 100 ai 200 metri

Un originale mitra MP 38(l) smontato: il BD 38 riprende il medesimo schema di smontaggio da campagna

Un originale mitra MP 38(l) smontato: il BD 38 riprende il medesimo schema di smontaggio da campagna

Lo Sport Systeme Dittrich BD 38 riprende in pieno lo schema di smontaggio dell'originale pistola-mitragliatrice MP 38 / MP 40, a testimonianza dell'eccezionale livello di dettaglio e fedeltà nella riproduzione.

Di seguito illustriamo con una galleria d'immagini il processo per lo smontaggio da campagna completo di una replica moderna assolutamente perfetta.

A caricatore rimosso e camera vuota, è necessario allentare il fermo sotto il fusto

A caricatore rimosso e camera vuota, è necessario allentare il fermo sotto il fusto

Assicuriamoci, a questo punto, che l'otturatore sia in posizione completamente chiusa

Assicuriamoci, a questo punto, che l'otturatore sia in posizione completamente chiusa

Facendo fare un quarto di giro al castello superiore in senso orario, è possibile sfilarlo da fusto

Facendo fare un quarto di giro al castello superiore in senso orario, è possibile sfilarlo da fusto

Si può quindi procedere alla rimozione del gruppo-otturatore per la pulizia o la manutenzione

Si può quindi procedere alla rimozione del gruppo-otturatore per la pulizia o la manutenzione

Come nell'originale pistola-mitragliatrice, le componenti del gruppo-otturatore sono fresate

Come nell'originale pistola-mitragliatrice, le componenti del gruppo-otturatore sono fresate

Le due componenti sono separate; la molla di recupero funge anche da ammortizzatore del rinculo

Le due componenti sono separate; la molla di recupero funge anche da ammortizzatore del rinculo

Il pulsante di rilascio del caricatore si trova sul lato sinistro

Il pulsante di rilascio del caricatore si trova sul lato sinistro

Il perno che consente lo smontaggio dell'arma

Il perno che consente lo smontaggio dell'arma

Particolare della stampella pieghevole: il design avrebbe poi ispirato quello del calcio del fucile d'assalto AKMS

Particolare della stampella pieghevole: il design avrebbe poi ispirato quello del calcio del fucile d'assalto AKMS

Come la MP 38 originale, anche la BD 38 della Sport Systeme Dittrich presenta una stampella metallica che si ripiega verso il basso, e che a seconda della posizione porta la lunghezza totale da 62,5 a 86,5 cm; in congiunzione con l'azione della molla di recupero, che funge anche da Buffer antirinculo, il calcio del BD 38 offre un'ottima stabilità nel tiro mirato anche rapido e consente di ottenere ottimi risultati in fatto di precisione.

L'arma si alimenta tramite caricatori bifilari a presentazione singola di diverse capacità: si va dai dieci ai quindici colpi, fino ai trentadue; in ossequio alle leggi tedesche che impongono un limite molto basso alla capacità delle armi detenute in virtù di licenze ad uso venatorio, per la BD 38 sono disponibili anche caricatori da soli due colpi. In ogni caso l'arma è compatibile coi caricatori dello MP 38 ed MP 40 originali.

Una replica eccellente: per collezionisti e appassionati non c'è da cercare oltre!

Una replica eccellente: per collezionisti e appassionati non c'è da cercare oltre!

Come tutte le armi della Sport Systeme Dittrich, la BD 38 è una realizzazione eccelsa

Come tutte le armi della Sport Systeme Dittrich, la BD 38 è una realizzazione eccelsa

Ripetiamo: non si tratta di una demilitarizzata, neppure parzialmente ricostruita, ma di un'arma di nuovissima produzione – i primissimi esemplari furono lanciati nel 2005 – fabbricata da un'azienda che ha passato anni a recuperare gli schemi tecnici e persino i macchinari dell'epoca, facendoseli ricostruire laddove non fossero più disponibili, al fine di offrire ad una clientela selezionatissima una serie di repliche che non abbiano nulla di meno rispetto all'originale.

Purtroppo questo comporta due aspetti, per così dire, negativi.

Il primo è la disponibilità: si stima che nonostante la catalogazione della metà degli anni 2000, l'arma non sia mai stata importata in quantità significative. È possibile che in Italia ne esistano (forse) dieci esemplari.

Poi c'è il prezzo. A parte il funzionamento a raffica, si tratta di un'arma che non ha nulla da invidiare agli originali e questo ha un costo: la BD 38 è offerta a 4.200 euro.

Sport Systeme Dittrich BD 38 - Scheda tecnica

Distributore

Armi importate individualmente.
Quella di questo articolo è disponibile presso:
Armeria Red Point di Ostia (Roma)

Modello

BD 38

Tipologia

Pistola semi-automatica (arma comune, num. Cat. Naz. 17184)

Calibro

9 x 21 IMI

Azione

Massa battente, otturatore chiuso

Sistema di scatto

Azione singola

Sicura

Manuale alla manetta d'armamento

Capacità

Caricatori amovibili bifilari a presentazione singola della capacità di 2, 10, 15 o 32 colpi

Canna

248 mm

Organi di mira

Mirino fisso, tacca di mira regolabile

Lunghezza totale

625 mm a calcio ripiegato, 856 mm a calcio esteso

Peso (vuoto)

4,43 kg

Materiali / Finiture

Acciaio, alluminio, Bakelite

Prezzo

4.200 euro