Pubblicità
KJI Precision tripods
  • Fanzoj Jagdwaffen & Ribohunt Sportartikel GmbH

“La grande migrazione”: un fucile Express di Fanzoj

Tempo di lettura
1 minuto
Letto finora

“La grande migrazione”: un fucile Express di Fanzoj

Postato in:

“La grande migrazione” è il nome dato allo splendido Express che vedete illustrato su questa pagina, una nuova creazione del rinomato armaiolo austriaco Johann Fanzoj. Il nome si riferisce all'annuale migrazione di centinaia di migliaia di gnu nell'Africa centro-orientale, ma i calibri disponibili rendono quest'arma adeguata alla caccia di prede ben più pericolose

Il fucile Express di Johann Fanzoj, smontato nella sua cassetta con le relative canne intercambiabili

Express “La grande migrazione” di Fanzoj: un dettaglio della bascula aperta

Express “La grande migrazione” di Fanzoj: un dettaglio della bascula aperta

La tradizione armiera della città austriaca di Ferlach risale al XV secolo.

La regione della Carinzia è ricca di minerali ferrosi, la cui produzione è documentata già dal 1529 – anno in cui la capitale del ducato di Carinzia fu stabilita a Klagenfurt.

Più avanti, sin dai tempi dell'Imperatrice Maria Teresa (1717–1780), gli armaioli di Ferlach diventarono i primi fornitori della dinastia degli Asburgo.

L'Express “La grande migrazione” di Fanzoj nella sua scatola: si notino gli accessori e le canne intercambiabili

L'Express “La grande migrazione” di Fanzoj nella sua scatola: si notino gli accessori e le canne intercambiabili

Poco dopo la morte dell'imperatrice Maria Teresa nel 1780, Johann Fanzoj fondò il suo laboratorio d'armaiolo che, dopo nove generazioni, si presenta a noi con una storia ricca di realizzazioni della migliore qualità, perfettamente rifinite sotto ogni aspetto.

Realizzati per i cacciatori più appassionati che conoscono bene le esigenze dell'arte venatoria, ma mai prodotti in massa – la produzione seriale sarebbe incompatibile con i loro livelli qualitativi – le armi Fanzoj portano avanti una tradizione di famiglia che, pur facendo oggi uso anche dei più sofisticati e moderni processi produttivi, ancora si basa soprattutto sul lavoro manuale per produrre annualmente un numero di esemplari ridottissimo ma della qualità più elevata.

Un tipico esempio di quest'autentica arte è il fucile Express che vedete illustrato su questa pagina e che Johann Fanzoj ha esposto quest'anno all'IWA di Norimberga: si chiama “La grande migrazione”, in riferimento ai temi che impreziosiscono le cartelle laterali incredibilmente incise.

La cartella laterale destra sulla bascula dell'Express “La grande migrazione” di Fanzoj

La cartella laterale destra sulla bascula dell'Express “La grande migrazione” di Fanzoj

La cartella laterale sinistra sulla bascula dell'Express “La grande migrazione” di Fanzoj

La cartella laterale sinistra sulla bascula dell'Express “La grande migrazione” di Fanzoj

Fucile Express “La grande migrazione” di Fanzoj: dettaglio della decorazione sulla coccia

Fucile Express “La grande migrazione” di Fanzoj: dettaglio della decorazione sulla coccia

Fucile Express "The Great Migration" di Fanzoj: dettaglio dell'incisione sotto la bascula

Fucile Express "The Great Migration" di Fanzoj: dettaglio dell'incisione sotto la bascula

Ma se il nome e le incisioni rimandano alle grandi migrazioni degli gnu, i calibri dei due set di canne fornite con ciascun esemplare di questo Express – il .600 Nitro Express e il .470 Nitro Express – sono adeguati alla caccia a prede ben più pericolose.

Installare i set di canne su un Express di questo tipo non è assolutamente un lavoro facile, ma d'altra parte questo è un Fanzoj...

Le splendide incisioni artistiche che abbelliscono questo meraviglioso Express con un eccezionale effetto prospettiva sono realizzate da Franz Mach. Onestamente non c'è molto altro che possiamo dire per descrivere la bellezza di quest'Express... ma è pur sempre un Fanzoj, e le immagini parlano da sole...

Per maggiori informazioni:

JOHANN FANZOJ

Fanzoj Jagdwaffen & Ribohunt Sportartikel GmbH

Griesgasse 3, 9170 Ferlach – Austria

Phone: +43 4227 2283

Fax: +43 4227 2867

Email: office@fanzoj.com

Express Fanzoj “La grande migrazione”, visto dal basso

Express Fanzoj “La grande migrazione”, visto dal basso

Express Fanzoj “La grande migrazione”: dettagli delle incisioni sulla guardia del grilletto

Express Fanzoj “La grande migrazione”: dettagli delle incisioni sulla guardia del grilletto

Express Fanzoj “La grande migrazione”: dettaglio della valigetta

Express Fanzoj “La grande migrazione”: dettaglio della valigetta