Frinchillucci Gun Fair 2021

Tempo di lettura
3 minuti
Letto finora

Frinchillucci Gun Fair 2021

Postato in:

Frinchillucci Gun Fair 2021: l'armeria Frinchillucci di Roma, una delle più antiche d'Italia, festeggia i suoi 150 anni di attività con un evento di tiro a tutto tondo

Frinchillucci Gun Fair 2021

Pubblicità
Negozi 5.11 in Italia

L’armeria Frinchillucci di Roma ha annunciato che festeggerà i suoi 150 di attività con una manifestazione sportiva di tiro aperta al pubblico, che si svolgerà sabato 2 e domenica 3 ottobre 2021 presso l’azienda Agrituristica Venatoria AATV di Torre Baccelli, via Pantanella, a Fara in Sabina.

Frinchillucci Gun Fair 2021

Due giornate di tiro durante le quali gli appassionati muniti di porto d’armi o licenza di caccia verranno coinvolti in una Full Immersion a 360° che consentirà loro di sperimentare gratuitamente tante discipline del settore.

 

- Tiro per armi di modesta capacità

- Tiro con armi corte

- Tiro di Campagna

- Tiro a Palla

- Tiro al Cinghiale corrente a due postazioni

- Tiro con carabina a 50 e 100 metri

- Tiro con armi miste lunghe e corte a bersaglio fisso o in movimento

- Tiro English Sporting

- Percorso di caccia

- Percorso Sant'Uberto

 

I ragazzi e gli adulti non muniti dei documenti necessari, ma che vogliono comunque avvicinarsi al nostro mondo, potranno utilizzare il poligono specializzato riservato alle armi corte e lunghe di libera vendita, dove sarà richiesta solamente l’esibizione di un documento d’identità.

 

L’organizzazione metterà a disposizione istruttori, Direttori di tiro e responsabili alla sicurezza per ognuna delle diverse postazioni.

 

La struttura, sede della manifestazione, è dotata di bar e ristorante: l’organizzazione comunque offrirà spuntini e bevande.

 

L’evento sarà coperto, oltre che dalla stampa specializzata anche a livello multimediale dalle maggiori community social (Facebook, Instagram) e dalla presenza fisica di federazioni sportive, associazioni venatorie e circoli di appassionati.

 


 

Le iscrizioni, da effettuare sul sito www.frinchillucci.it, partiranno dal 1 Settembre: si potrà scegliere una delle quattro sessioni programmate tra Sabato 2 Ottobre e Domenica 3 Ottobre, specificando il mattino o il pomeriggio.

Frinchillucci Gun Fair 2021

2-3 ottobre 2021

Azienda Agrituristica Venatoria AATV di Torre Baccelli / Fara in Sabina (Rieti)

 

Per ulteriori informazioni:

Armeria Frinchillucci

tel.: +39 06 4884957

cell.: 393 3644500

e-mail: gunfair2021@frinchillucci.it

1871 – 2021: sono 150 anni tondi tondi.

 

Tanti? certamente non pochi!

Di sicuro sono 6 generazioni di armieri e questo fa sì che l’Armeria Frinchillucci possa essere considerata la più antica armeria d’Italia sotto la gestione della stessa famiglia.

 

Da quel primo cliente, chissà magari un bersagliere reduce dalla breccia di Porta Pia dell’anno precedente entrato per rifornirsi di munizionamento, alle vendite informatiche di oggi di acqua sotto i ponti ne è passata.

In una Roma appena annessa al Regno d’Italia l’Armeria Frinchillucci apriva i suoi battenti nei pressi di quella che ora è via Quattro Fontane.

 

Il capostipite è stato Generoso Frinchillucci. Dalla provincia di Macerata trasferì a Roma la sua officina di fabbro ferraio; fu subito affiancato dal figlio Armando che continuò ed estese poi l’opera del padre diventando anche un abile fabbricante di velocipedi (la novità dell’epoca) tanto che venne considerato alla stregua di un precursore, riuscendo anche ad impiantare una pista da utilizzare come scuola guida del nuovo mezzo di locomozione.

 

Armando fu davvero un grande uomo d’affari e, con in testa tante idee rivoluzionarie per il periodo, non ebbe timore ad abbracciare altri campi d’attività: motociclette, automobili, armi, macchine da cucire, e, per breve tempo, addirittura aeroplani!

 

Dal 1935 le redini dell’attività passarono nelle mani dei due figli di Armando, Italo e Remo. I due fratelli focalizzarono l’attività principalmente nel settore armiero, trasferendo la sede dell’Armeria Frinchillucci da via Quattro Fontane in via Regina Elena (ora via Barberini) e gestendo l’attività del negozio probabilmente nel suo momento più florido (parliamo degli inizi degli anni Cinquanta) ampliandolo con ulteriori reparti come quelli dedicati alla pesca sportiva, alla subacquea ed al tennis.

 

Il loro fiore all’occhiello rimane senza dubbio la produzione di proprie munizioni per fucili ad anima liscia, le famose MB, JKE, F2 e GP, cartucce che spopolavano su tutti i terreni di caccia e che in breve tempo riuscirono a far breccia nelle preferenze della clientela non solo romana e nazionale, ma addirittura mondiale, grazie ad una serie di successi su tutti i campi di Tiro al Piccione: divennero infatti le cartucce di riferimento per le nazionali Italiana, Spagnola ed Argentina, contribuendo a vincere diversi campionati del mondo.

 

Successivamente Aida, figlia di Italo e responsabile assieme a lui dell’attività dell’Armeria, traghettò le redini della società nelle sapienti mani del figlio Massimo che ebbe subito una grande ispirazione: specializzare il negozio nel settore di riferimento, quello appunto delle armi.

 

È il periodo dei viaggi all’estero e della partecipazione alle prime grandi fiere internazionali sempre alla ricerca di novità. Vengono quindi importate novità, articoli introvabili e primizie commerciali da offrire in anteprima alla clientela.

Presso l’Armeria Frinchillucci si poteva trovare di tutto, oramai un vero e proprio punto di riferimento per tutto il settore che così cominciava ad allargare i propri confini commerciali al di là di quelli nazionali.

 

La fine degli anni 90 è un momento decisamente importante perché, con l’avvento dell’informatica e delle nuove tecnologie digitali, Massimo Frinchillucci tira fuori dal cilindro un'altra chicca: la messa online del primo sito e-commerce del settore in Italia così da poter raggiungere e servire anche la clientela logisticamente più distante.

 

Oltre al nuovo reparto di Export, che guarda soprattutto al mercato extracomunitario, il nuovo millennio vede anche entrare nella titolarità e la gestione dell’attività anche Maurizio, il fratello di Massimo.

 

E oggi, forte di un grande ed affiatato staff di professionisti armieri capaci di mettere la propria pluriennale esperienza al servizio della clientela e di offrire un servizio davvero completo che va dalla consulenza pre e post-vendita alle perizie ed alle stime, l’Armeria Frinchillucci si conferma tra i leaders nel proprio settore.

 

In 150 anni di strada l’Armeria Frinchillucci ne ha percorsa davvero tanta. Ma alle porte già bussa la sesta generazione della famiglia, i tre figli di Massimo: Giorgio, Luca e Tea.

Che i loro primi passi nel settore siano l’augurio più bello che si possa ad una delle più belle e longeve storie della tradizione armiera italiana.

Armeria Frinchilluci, a Roma, in una foto degli anni trenta del secolo scorso

Armeria Frinchilluci, a Roma, in una foto degli anni trenta del secolo scorso

Pubblicità
Frinchillucci Gun Fair 2021