Articolo successivo
  • CRKT Williams Defense Tactical Pen 2

CRKT Williams Defense Tactical Pen 2

Tempo di lettura
2 minuti
Letto finora

CRKT Williams Defense Tactical Pen 2

Postato in:

In un mercato dove di tutto sembra esistere una versione "tattica"; la Williams Defense Pen 2 di CRKT offre alcune caratteristiche molto interessanti che la separano da prodotti analoghi.

Ci sono molte penne tattiche sul mercato, il cui utilizzo è ipoteticamente quello di arma improvvisata in caso di bisogno. Molti di questi strumenti di scrittura hanno tuttavia svariati difetti, spesso anche piuttosto seri.
La CRKT Williams Defense Tactical Pen 2 sembra essere stata progettata con cura, attenzione e molto buon senso.

CRKT Williams Defense Tactical Pen 2

FUNZIONE PRIMARIA O SECONDARIA

 

Una penna tattica ha due funzioni: quella di strumento di scrittura e quella d'arma imporvvisata e, per essere assolutamente chiara, la funzione primaria di una penna è quella di strumento di scrittura. Useremo una penna centomila volte per scrivere per una volta che la useremo come arma (e, si spera, non dovremo mai giungere a usare una penna come arma).

 

Quindi, prima di tutto una penna deve rendere bene come penna. Sfortunatamente la maggior parte delle penne tattiche è carente sotto questo aspetto. Si deve rimuovere un tappo a vite (ottimo per robustezza, fastidiosissimo quando devi buttar giù al volo un numero dato da una segreteria telefonica che spara numeri come una mitragliatrice). Hanno spesso superfici zigrinate intese a "migliorare la presa" che rendono scrivere a lungo gradevole quanto impugnare un'aragosta imbestialita. Anno spigoli vivi che vi faranno un buco in tasca in tempo zero, o potrebbero anche causare abrasioni o tagli se si ficca la mano alla cieca nella borsa o zaino.

 

La CRKT Williams Defense Tactical Pen 2 è liscia e confortevole da tenere in mano, sottile quanto basta da adattarsi a mani piccole, spessa quanto serve a evitare crampi quando la si impugna, senza al contempo dare l'impressione di avere in mano un trancio di tubo innocenti.

 

Il tappo è del tipo a pressione, con una tenuta salda e solida garantita da un profilo interno che copia con precisione quello della penna e da un 0-ring nel tappo che protegge anche la penna da infiltrazioni d'acqua (anche se questo non è necessario, come vedremo a breve) . Basta tirarlo con decisione per iniziare a scrivere. Il tappo può anche essere posto all'altra estremità per un miglior bilanciamento della penna nella mano.

 

 

CRKT Williams Defense Tactical Pen 2
CRKT Williams Defense Tactical Pen 2

Una penna tattica deve anche essere robusta abbastanza da reggere condizioni difficili sul campo, e con un corpo in alluminio aeronautico 6061 con anodizzazione tipo III, la CRKT Williams Defense Tactical Pen 2 è estremamente robusta e resistente ai graffi. Infine, deve anche consentire di scrivere quasi in ogni situazione. A tal fine, la penna adotta cartucce di tipo Fisher.

 

Per chi non conosca la "Space Pen" di Fisher, questa è capace di scrivere in qualsiasi posizione, anche invertita (provateci per più di poche lettere con una biro qualsiasi) sott'acqua, in temperature congelanti o caldissime, e su superfici bagnate o unte. Inoltre i refill sono facilmente disponibili quasi ovunque (compreso su Amazon) in svariati colori che includono i classici blu e nero, e poi rosso, cremisi, verde, turchese, marrone e viola.

CRKT Williams Defense Tactical Pen 2

CRKT Williams Defense Tactical Pen 2

CRKT Williams Defense Tactical Pen 2

ASPETTO

 

Laddove molte penne tattiche hanno un look aggressivo e "brutale", la CRKT Williams Defense Tactical Pen 2 è fine ed elegante. Questo va ben oltre la mera estetica, che è una questione d'opinioni personali ( “de gustibus…”). Forse la singola caratteristica più negativa della maggior parte delle penne tattiche è che sembrano esattamente quel che sono: un'arma.

 

Le penne tattiche sono state create per poter portare un'arma di qualche genere dove non dovrebbe poter portare un'arma (ma una penna sì). Sfortunamente tale proposito viene vanificato completamente se la prima cosa che uno pensa vedendo la penna è "lesioni aggravate". 

 

Immaginatevi se la famosa "valigetta UZI" usata dai Servizi Segreti americani fosse una valigetta in metallo rinforzato color verde oliva con la sagoma di un Mini UZI in rilievo. Renderebbe inutile nascondere una SMG in una valigetta, giusto? Ma sebbene sia un kubotan assai funzionale, la CRKT Williams non sembra altro che una bella penna di design.

CRKT Williams Defense Tactical Pen 2

CONCLUSIONI

 

Riassumendo, a differenza di molte penne "tattiche", che sembrano essere state fatte pensando a dei Klingon furiosi come clientela principale, la CRKT Williams Defense Tactical Pen 2 è stata progettata seguendo un approccio molto pragmatico: un oggetto elegante, raffinato che non sembra assolutamente un'arma (ma può essere usato come tale con efficacia) che è, soprattutto, uno strumento di scrittura davvero valido: confortevole, pratico e assolutamente robusto.

 

Considerando la probabilità estremamente remota di dover usare una penna come arma, la WTP2 di CRKT fa esattamente ciò che ci si dovrebbe aspettare da una penna "tattica": consentirti di scrivere in modo comodo e affidabile nelle condizioni più difficili. Poi, sì, se proprio dovete piantarla nel cranio di qualcuno, potete farlo.